martedì 17 aprile 2012

Colori



La mia mano non è del colore della tua, ma se mi pungo uscirà sangue e sentirò dolore.
Il sangue è dello stesso colore del tuo,
Dio mi ha fatto e sono un uomo.
Orso in piedi

4 commenti:

Riccardo Paracchini ha detto...

Gli occhi dei bambini ci guardano.

Saray ha detto...

Purtroppo spesso queste creature sono considerate di serie B. Perchè non producono e quindi non contano, non esistono. E' molto triste tutto ciò. Per fortuna ci sono tante persone come i missionari, che danno la loro vita per i più sfortunati.
Mi fa piacere che sei originaria di Trieste, se per caso passi di qui, avvertimi eh :)

Lucia Nadal ha detto...

E noi spesso siamo inadeguati a sostenere il loro sguardo. Mi sei mancato! Abbracci.

Lucia Nadal ha detto...

In un periodo molto particolare per la mia famiglia, ho fatto la baby-sitter a due fratellini, adottati, di colore. Luca e Maria.La loro mamma mi diceva che Luca si faceva abbracciare solo da me. Per lei era un miracolo. Maria, era piccolina allora, me la portavo a casa e si faceva coccolare da tutti i miei.Li frequento ancora oggi, perchè abitano vicino a me. Ci guardiamo sempre con affetto.

A Trieste verrei di corsa...Mandale tu un bacione!