martedì 7 novembre 2017

gocce come bolle colorate


Immagine correlata



Piove da un’ora soltanto
ma il bambino pensa che già
piova da tanto, da tanto
sopra la grande città.
Piove sui tetti e sui muri
piove sul lungo viale
piove sugli alberi oscuri
con ritmo triste e uguale.
Piove: e lo scroscio si sente
giungere dalle vetrate
che versan lacrime lente
come fanciulle imbronciate.
Piove laggiù sulla via
e in ogni casa già invade
l’intima malinconia
di quella pioggia che cade (Ada Negri.

E' arrivata! La tanto attesa. la tanto amata. La pioggia.
Lei rinfresca, irrora, dona  vita ......sei sempre tu che canti sulle foglie rosse del cedro!  e il mio cuore respira con te. 
Oggi fa freddo e nell'astuccio dei colori., ogni goccia diventa bolla colorata che il freddo fa scoppiare prima che il vento la porti via.
La mia felicità colora le gocce di pioggia che si mutano in bolle.
Vorrei, pioggia d’autunno, essere foglia
che s’imbeve di te sin nelle fibre
che l’uniscono al ramo, e il ramo al tronco,
e il tronco al suolo; e tu dentro le vene
passi, e ti spandi, e si gran sete plachi.
So che annunci l’inverno: che fra breve
quella foglia cadrà, fatta colore
della ruggine, e al fango andrà commista,
ma le radici nutrirà del tronco
per rispuntar dai rami a primavera.
Vorrei, pioggia d’autunno, esser foglia,
abbandonarmi al tuo scrosciare, certa
che non morrò, che non morrò, che solo
muterò volto sin che avrà la terra
le sue stagioni, e un albero avrà fronde.
ADA NEGRI