Maria Madre di Dio

4 comments
Se mi venisse chiesto perchè Dio si è fatto uomo, io direi:
perchè Dio nasca nell'anima e l'anima nasca in Dio.
E' per questo motivo che è stata scritta tutta la Scrittura,
e per questo motivo Dio ha creato il mondo:
perchè Dio nasca nell'anima e l'anima nasca in Dio.
Meister Eckhart


Niente conosce meglio dell'amore.

E' immobile il sole
e la luce è immobile
e immobile il tempo
e ogni cosa.
Vivo dentro un incanto.
E se anche prima avessi avuto
il cuore più duro del mondo
ora non importa più:
ora c'è Lui
e io mi arrendo.
E com'è bello!!
Più tenera di così non posso.
Cedo alle Sue mani
come una donna cede
all'uomo che ama.
Io non faccio nulla.
Ma in silenzio dico:
entra ancora più profondamente in me
Signore
vieni
Aprimi il cuore
fai spazio
fammi tenera argilla nelle Tue mani.
Tu mi tocchi e con forza.
Le Tue mani nel folto delle fibre del mio cuore
nei muscoli, nella carne.
Non è lieve il Tuo tocco
ma è amante.
E forzi perchè io lo voglio:
io Ti ho detto sì.









La memoria di santa Maria il sabato


La dedicazione del sabato a santa Maria nella liturgia ha cominciato nell'epoca carolingia, con Alcuino, (735-804), maestro di Carlo Magno. (Supplemento d’Alcuino : PL 101, 455-456)






Non conosciamo la ragione per cui Alcuino volle intenzioni mariani nella liturgia del sabato. Nei secoli successivi, quindi a posteriori, teologi e liturgisti ne produrranno fino a sette «ragioni». Nel secolo XIII sono già indicate le seguenti «ragioni», spiegate ad esempio da HUMBERTUS DE ROMANIS, maestro generale dei frati predicatori.






Il sabato è il giorno benedetto da Dio più degli altri giorni, Dio benedisse il settimo giorno (cfr.Gn 2, 3) e Maria è la «benedetta fra le donne» (Lc 1,42).


Parimenti il sabato è il giorno santificato da Dio e Maria è la «piena di grazia» (Lc 1,28), perciò è giusto dedicare il giorno santo alla Tutta Santa; Ha compito le opere della natura nel sabato e le opere della grazia in Maria (coscienza della perfezione di Maria).


Il sabato è il giorno in cui Dio, dopo la creazione, si riposò (cf. Gn 2,2), ma il vero «riposo» di Dio è Maria, a cui la liturgia applica Sir 24, 8: «Colui che mi creò riposò nella mia tenda» perché Dio si riposa in un'anima nella quale si è compiaciuto, Maria. La Bibbia dice che si è riposato nel suo tabernacolo (Sal 18,6). Dice Umberto, "concordano dunque sabato e la Vergine: il sabato è il giorno, e Maria essa è il luogo dove si riposa".


Come il sabato è la porta che introduce nella domenica, così Maria è stata la porta per mezzo della quale Cristo è entrato nel mondo.


Come il sabato è il giorno medium tra il venerdì (doloroso) e la domenica (gioiosa), senza attraversare il quale non si può passare dalla pena alla gloria, così Maria è media tra noi, viventi nella terra di esilio, e Cristo già glorioso nel cielo; c'è dunque una coscienza della funzione mediatrice di Maria.


Nel sabato in cui Cristo giaceva nel sepolcro e gli apostoli, increduli e sfiduciati, si erano nascosti «per timore dei Giudei» (Gv 20,19), la fede della Chiesa si concentrò, tutta, in Maria; perciò ogni sabato è memoria della Vergine che crede e attende la risurrezione del Figlio.


La stessa Madre di Gesù ha mostrato di prediligere questo giorno: nella chiesa di Blacherne in Costantinopoli. Ogni venerdì sera, senza che intervenga mano umana, viene tolto il velo che ricopre l'Icona della Theotokos, la quale, sospesa nell'aria, si lascia vedere dai fedeli fino all'ora.nona del sabato, in cui, parimenti senza intervento umano, viene nuovamente ricoperta e riportata al suo posto abituale. Mentre l'occidente è separato dall'oriente, Umberto evoca questo miracolo.










Inno di Umberto de Romanis per il sabato


HUMBERTUS DE ROMANIS, maestro generale dei frati predicatori, nel secolo XIII, canta le ragioni di venerare Maria nel Sabato :


Dio si riposa il sabato ma si riposa in Maria ;


Dio compie la sua opera il sabato in Maria ;


Dio benedice il sabato più degli altri giorni e benedice Maria fra tutte le donne;


Come il sabato è il giorno medium tra il venerdì (doloroso) e la domenica (gioiosa), senza attraversare il quale non si può passare dalla pena alla gloria, così Maria è mediatrice tra noi e Cristo;


Nel sabato santo solo Maria ha avuto una fede salda ;


aiuta la liberazione delle anima del purgatorio.






Traduzione italiana :


La luce del giorno odierno


è stato il giorno del riposo


di colui che ha creato ogni cosa


Così ha trovato riposo in Mari


Mentre In questa via proprio di Lui


La Vergine diventa dimora.






Allora sono state fatte tutte le creature


mentre Dio oggi compie


La creazione della natura.


Allora ha completato tutto


Quando nella madre colui che ci ha creato


Ha compiuto l'opera della grazia.


Giorno finalmente benedetto


Questo settimo giorno


Fu anche detto santo.


Quanto tu possa esser detta benedetta,


sappiamo, o Vergine singolare,


e quanto tu sia santissima.


Mentre tu passi al giorno gioioso,


lasciando quello della terra


questo è il giorno di mezzo.


Questo giorno ci libera dalle pene


Fa da mediatore, e ci conduce


Alla gioia suprema.


In questo giorno mentre perdeva la speranza


Il gregge che allora era timoroso


Mantiene più fermamente la fede.


In questo giorno quelli che sospirano


E che pregano


Vengono sicuramente ascoltati.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

4 commenti:

  1. Ciao molto bello questo inno, ho visto che l'autore è Umberto Di Romans, è un Domenicano vissuto nel XIII secolo, sto leggendo un libro (Il Vino Nuovo) dove ci sono parecchie citazioni di questo OP.
    Come al solito le nostre vie si intrecciano ^^!
    Buona domenica nel Signore♥
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani. Buona domenica pom.!

      Elimina
  2. Buona Domenica Lucia.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gus: Era lungo vero il post? Sei riuscito a leggere tutto? Buonpomeriggio di sole e di mare!!

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...