Parole che fanno riflettere

1 comment


 Ho cercato "Parole" che conosciamo attraverso la Bibbia, ma che poche volte fermano la nostra attenzione. Un altro momento di stupore: e lo stupore non può esistere senza attenzione (che ha la stessa radice di attesa di qualcosa fuori di me). Queste parole ci ridicono che Dio lo troviamo "tra i piatti e le pentole" (S:Teresa D'Avila) cioè tra gli umili lavori di ogni giorno. Forse vale la pena rileggerle qualche volta in più. Abbracci.
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

1 commento:

  1. Buonanotte Lucia.
    Nella dinamica della fede è sempre presente lo stupore.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...