Vangelo di Giovanni

13 comments
 
 
In principio era il Verbo,
e il Verbo era presso Dio
e il Verbo era Dio.
Egli era, in principio, presso Dio:
tutto è stato fatto per mezzo di lui
e senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.
In lui era la vita
e la vita era la luce degli uomini;
la luce splende nelle tenebre
e le tenebre non l’hanno vinta.
 
E il Verbo si fece carne
e venne ad abitare in mezzo a noi;
e noi abbiamo contemplato la sua gloria,
gloria come del Figlio unigenito
che viene dal Padre,
pieno di grazia e di verità.
 
la grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo.
il Figlio unigenito, che è Dio
ed è nel seno del Padre,
è lui che lo ha rivelato. 
 
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

13 commenti:

  1. pace e bene sorella lucia!
    ma...Francesco ha cambiato blog?
    oh! mammaSantissima! lo sto cercando da tempo...solo lui, lo sento, potrà incoraggiarmi per proseguire il mio smarrito cammino!
    Ps perchè hai cancellato i commenti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara. Io ti ho sempre rispettata. Non ti permettere di essere maleducata con me. Se cerchi FRANCESCO vai da lui-Anche sul blog di Gus lo trovi.Addio.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  2. Ciao Lucia, domani l'antivigilia di un evento grande,
    buona attesa, di un bimbo grande per noi, e per il mondo intero!
    Un bacione a tutti voi, come sta Giacomo?♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giacomo sta meglio grazie! Un bacione e buonanotte.

      Elimina
  3. La traduzione latina, tratta dalla fonte specificata è:
    1. In principio erat Verbum et Verbum erat apud Deum, et Deus erat Verbum.
    2. Hoc erat in principio apud Deum.
    3. Omia per ipsum facta sunt, et sine ipso factum est nihil, quod factum est.
    Una traduzione italiana:
    2. Questo (Egli, il logos) era in principio presso Dio.
    3. Tutto per mezzo di lui fu fatto e senza di lui non fu fatto nulla di ciò che è fatto.
    Ma “di lui” chi? Logos o Dio?
    Ipsum si riferisce a logos o a dio?
    πάντα δι' αὐτοῦ ἐγένετο, καὶ χωρὶς αὐτοῦ ἐγένετο οὐδὲ ἕν. ὃ γέγονεν.
    αὐτοῦ, m. pronome personale/possessivo genitivo singolare lo riferiamo ad un nominativo (ὁ λόγος) oppure ad un accusativo (τὸν θεόν)?
    Perché se lo riferiamo a logos, allora è logos che ha creato, se lo riferiamo a dio, allora è dio che ha creato.

    RispondiElimina
  4. Gus troppo difficile per me: ti ricordo che ho fatto la scuola per segretaria d'azienda, 5 anni di francese e 3 d'inglese. ma latino niente. E greco poi? Io volevo mettere in evidenza che "IL VERBO SI E' FATTO CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOI (Gv1,14)"Ossia, la ragione (logos) che ha dato a tutte le cose il loro ordine, la Bellezza che si manifesta in ogni bellezza, la Bontà che brilla nei gesti più umani, si è fatta carne nell'umanità di Gesù di Nazaret. E oggi vive nella Chiesa. E' questa umanità nuova, attraente,ciò di cui il mondo ha bisogno. Si è fatto proprio tardi...notte Gus.

    RispondiElimina
  5. Non ho mai aspettato con ansia come questo anno, che il Verbo si faccia carne e che mi riempa di speranza.
    Baciobacio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono farfalla leggera, ho messo il mio vero nome ma ho lasciato il mio avatar (spero che si chiami così, la figuretta accanto al nome) della farfallina.
      Volevo che lo sapessi
      Ribaciobacio sempre

      Elimina
    2. il mio augurio è per un sereno Santo Natale e che il Signore illumini la nostra strada per restare sempre accanto a Lui. BaciobacioAnna Maria (Hai un bellissimo nome!)

      Elimina
  6. Ciao Lucia ti auguro un felice Natale e un anno di serenità.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella anche a te un sereno santo Natale e un anno migliore! (il mio non è stato tanto bello!)

      Elimina
  7. Ciao Lucia,stai cucinando?
    Poi mi ridici quella ricetta sfiziosa alle pere?
    Un abbraccio caro♥♥

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o