Natale di Clemente Rebora

6 comments
 


Gesù il Fedele, Maestro di Fede:
verso il Padre, è fedele, a morire:
verso i Fratelli, è fedele, a vivere:
verso Se stesso, è fedele, a essere il Risorto.
Gesù il Fedele, in gracili forme
con grazia e con pace
dal Padre l'Erede mandato
ad assumere il peso
dell'universo che grava,
fino al sangue, per ogni verso,
di Colui che è, che era, e che è per venire;
Gesù il Testimonio fedele,
che ci ha amati e lavati dei nostri peccati
e ci ha col Sangue rifatti Regno
e Sacerdoti a Dio, Padre Suo:
Alfa e Omega, Principio e Fine,
Colui che è, che era, e che è per venire,
l'Onnipotente
l'Erede di tutto,
Egli che sulle nubi verrà - il tempo è vicino -
ogni occhio Lo vedrà,
anche coloro che Lo hanno trafitto:
Egli, il Bimbo diritto, venuto a rapire
quel che c'è di materno
nel cuore di pietra dell'uomo,
a farlo di plebeo superno,
se avvenga che irrompa
e prorompa dal segreto
dello Spirito Santo, come Figlio,
unicamente amato,
il conoscimento del Padre.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

6 commenti:

  1. Profondi versi sui valori del Natale.
    Poesia molto apprezzata
    Giorgio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorgio ma è Clemente Rebora...per me, una forza! Ciao e Buona settimana!

      Elimina
  2. Ciao Lucy, che hai fatto di bello oggi?
    Io ad Agognate, sono tornata da poco, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo fare un post per spiegare come si crea spazio per il presepe, i presepini e gli angioletti e l'albero...tutti i soprammobili sono finiti nel cassettone in camera mia! I gatti vanno sul presepe e portano in giro il muschio!!!C'è da fare e così penso meno!!!Dani...e la nostra musica?Come mi dispiace! Bacioni!

      Elimina
  3. Questo Santo Natale, forse, mi donerà, almeno un poco, quello che mi è stato tolto!
    Sapevo che sarebbe arrivato questo momento!
    Grazie Lucia, anche se non commento spesso ti seguo sempre!
    Buona notte! :)

    RispondiElimina
  4. Grazie ancora Lucia! :)

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o