mercoledì 25 aprile 2012

Felicità e gioia







La felicità non può realizzarsi senza la gioia.
E la gioia ha come elemento fondamentale la benedizione
che viene da Dio.
Solo chi è benedetto da Lui possiede la gioia
anche nel dolore ed è quindi felice.

(P. Tillich)

4 commenti:

Sara ha detto...

Ciao Lucia...volevo solo informarti.
Io davvero volevo bene a Gus, ieri ho scoperto che non era lui a rispondere, esistono queste persone "folli" che prendono il nick di altri e clonano i blog credimi.
Non ho ancora capito se Gus era d'accordo,o no. Ma se non lo conferma o è "ricattato" o lo sapeva .. il passato ritorna..lui non è stato una persona limpida e non lo sarà mai, forse perchè è entrato in un giro più grande di lui.
Vero che io mi arrabbio spesso, ma potrei davvero dimostrare tutto.
Ti sei chiesta del perchè non viene in polizia con me?
Anche ciò che è stato fatto a me la p.p ne è al corrente!
Stai attenta alle persone che solo recentemente sono apparse da te e valutale bene! non sono apparse a caso
Non chiedermi il perchè fanno queste cose folli, forse sono persone che hanno più problemi di me!
Mi spiace
Buona Festa

Lucia Nadal ha detto...

Grazie Sara. Gus con me è sempre stato molto conciso nei suoi commenti: io non posso proprio dire niente in suo sfavore. Poi io non sono molto esperta del pc.Ci vediamo1

Riccardo Paracchini ha detto...

L'altro giorno in treno stavo leggendo un libro di san Padre Pio. Ho trovato l'episodio in cui viene narrata della morte di sua madre.
Fu per lui un dolore molto forte, di pianto straziante, di lacrime e lacrime.
Per consolarlo gli dice un tale: " Ma caro padre, lei stesso ci ha insegnato che il dolore altro non deve essere che una espressione dell'amore, che noi dobbiamo offrirlo a Dio. Perché dunque lei piange così?"
Padre Pio rispose: "Ma queste sono appunto lacrime di amore e niente altro che di amore".

Questo Lucia per unire dolore e gioia.

Lucia Nadal ha detto...

E' sempre un piacere incontrarti seppure virtualmente! Un abbraccio.