lunedì 25 luglio 2011

Io non so come di Elio Fiore



Io non so come,
la notte è lunga
e il tempo un mostro,
ma so che verrà l'alba
e la vita degna
sarà in ogni uomo,
e la terra non tremerà più
e la stella di Betlemme
ricorderà per sempre che Cristo
è veramente nato per tutti gli uomini.

Io non so come,
la guerra è sulla terra
e il male sconvolge la Creazione,
ma so che verrà l'alba
e ogni uomo avrà il suo pane
e ogni uomo sulla spiaggia
riconoscerà Cristo che mangia
pesce e parla con lui.

Io non so come,
anche quest'anno è stato orrendo
di massacri e di morti,
ma so che verrà l'alba
eterna, la luce che attende
ogni creatura, fatta a immagine
di Dio, canto dell'universo.

Io non so come,
la notte è lunga
e il tempo un mostro,
ma so che verrà l'alba.

2 commenti:

brunamaria ha detto...

Grazie per essere passata da me, cara Luci, mi ha fatto piacere il tuo commento. A quanto  pare  siamo coetanee. Quando è finita la guerra avevo 6 anni, erano tempi duri. Grazie a Dio siamo ancora qui. Ciaoooooooooooooo e buona settimana.. Bruna

lucianadal ha detto...

Ciao Dani, buona giornata e grazie per questo grazioso e assonnato micetto!