sabato 8 gennaio 2011

Il nostro Battesimo





Nel Battesimo ogni uomo è concepito di nuovo come figlio nel Figlio.
Da quell'istante che posso dire "Io, ma non più io". Tanto è vero che diciamo che il Battesimo imprime il "carattere". E' qualcosa che succede appunto nel Battesimo e che nessuna cosa può cancellare. Non si può cancellare perchè è un gesto di Cristo che mi prende tutto e mi dice, realizzandolo, :"Tu sei mio". Tu mi appartieni, tu hai deciso, (Beh, i tuoi genitori) chiedendo il Battesimo, di lasciare la tua appartenenza, per appartenere a Me. Per cui "io non sono più io, ma Tu, o Cristo, che vivi in me".