pensieri

21 comments


Chi vive secondo la volontà di Dio non si preoccupa di nulla, si occupa, ma resta tranquillo. L'abbandono consiste nell'accogliere (non in senso passivo) gli avvenimenti che sopravvengono. In fondo nell'amore, come nell'abbandono, si tratta sempre di dare la preferenza alla volontà di Dio e non alla nostra.
Osserviamo un bambino e così scopriremo come dovrebbe comportarsi l'uomo nei confronti di Dio. Il movimento spontaneo e naturale dei piccoli è di guardare, ammirare, contemplare. Oppure, se non ha ancora perso l'innocenza dell'età infantile, il bimbo tende le braccine per abbracciare la persona che gli sorride o tende a baciare se è un volto conosciuto e caro.
Ricordo Elena e anche Giacomo: quanti baci mandati con la manina alla Madonnina della nostra chiesa.
Sia che siamo in grado di comprendere o no, l'amore scaccia dal cuore ogni timore e paura, perchè Gesù è sempre presente al nostro fianco e a Dio nulla è impossibile!
Se il male c'è, e c'è, penso se ne stia sconsolatamente in un angolino al margine del Regno dei Cieli e le persone che lo fanno, è per un rifiuto di Dio e che quando impareranno veramente a conoscerLo avranno nel loro cuore un desiderio immenso di Lui.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

21 commenti:

  1. Un bellissimo pensiero per iniziare la nuova settimana. Grazie.
    Buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella! Tutto bene? Oggi, beh è incominciato ieri, ho una forte nevralgia. A nanna presto!Grazie di tutto.

      Elimina
  2. Che splendido post hai scritto cara...L'amore scaccia dal cuore ogni timore e paura, perchè Gesù è sempre presente al nostro fianco e a Dio nulla è impossibile!Belle parole che sento vive in me.
    Grazie cara per queste parole cariche di significato. Baciobacio sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah la serenità! è un fiore donato. E' una preghiera davanti al Santissimo! Baciobacio.

      Elimina
  3. Riscoprire il bambino che è dentro di noi.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è mai troppo tardi! Ciao Gus!

      Elimina
  4. Riscoprire il bambino che è in noi.
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. Lucia sei grande!!!
    La sofferenza davvero sgretola il cuore di pietra e lo trasforma in un cuore di carne.

    Ezechiele 36,26-27

    Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo; toglierò dal vostro corpo il cuore di pietra, e vi darò un cuore di carne. Metterò dentro di voi il mio Spirito e farò in modo che camminerete secondo le mie leggi, e osserverete e metterete in pratica le mie prescrizioni.
    un abbraccio Lucia♥
    Dani

    RispondiElimina
  6. Grazie Lucia, una riflessione ispirata. Ci ricorda come la meta di tutti noi è l'amore di Dio. Che il male o la cattiveria o quel che è ci possono sempre assalire, e ci assaliranno sempre, ma che il nostro sguardo deve sempre essere rivolto a Dio. Le opere di pace concorrono a realizzare il bene.
    Giustamente, è quando anche gli altri impareranno veramente a conoscere Dio che avranno nel loro cuore un desiderio immenso di Lui. Chi sta nell'ombra non può conoscere la luce. È solo uscendo dall'oscurità che può scorgere i colori impressi alle cose, i profumi e le forme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti sentito al telefono!Grazie e buona serata

      Elimina
  7. "(SALMO 8)
    O Signore, nostro Dio, quanto è grande il tuo nome su tutta la terra: sopra i cieli si innalza la tua magnificenza.
    Con la bocca dei bimbi e dei lattanti affermi la tua potenza contro i tuoi avversari, per ridurre al silenzio nemici e ribelli. "
    Che cosa straordinaria trovare scritte le parole da dire!
    Ciao Lucia. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto! Come vanno gli occhi?Buona serata!

      Elimina
    2. Per ora due decimi. In previsione il laser e altre due intravitreali a distanza ravvicinata. Non credo che il problema si risolva, ma c'e l'obbligo a quanto pare di fare il possibile per non perdere del tutto la vista. Non mi fa comunque piacere sottopormi a queste sevizie dolorosissime. Ciao Lucia. Ritrovata la calma?Buona e santa notte.

      Elimina
  8. Mi piace moltissimo il tuo post. L'esempio che fai è chiaro e giusto. Se ci lasciassimo andare tra le braccia del Signore con la fiducia di un bimbo, tutta la nostra vita avrebbe un'altro corso. L'ho provato è so che è vero. Naturalmente, ogni giorno dobbiamo costruire questo rapporto di figli che si affidano al Padre..niente è mai scontato senza la preghiera.
    Un bacione cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni giorno è fatto per ricominciare! Buona serata e grazie a tutti della visita!

      Elimina
  9. Ciao Lucia, Un abbraccio♥

    RispondiElimina
  10. Cara Lucia, sai la mia impulsività non mi permette di comportarmi come ti comporti tu, lo so, è un mio difetto, tu sei riflessiva e molto tollerante e allora un abbraccio grande.

    Oggi vado al funerale in duomo...
    Ciao, poi ti chiamo

    RispondiElimina
  11. Hai ragione dolce Lucia, l'amore puo tutto...fa scalare anche le montagne più impervie. Un bacio.

    RispondiElimina
  12. Un caro saluto ed un grande abbraccio Lucia.
    Ciao. Buon fine settimana.

    P.S. Un grande abbraccio anche a Daniela.

    RispondiElimina
  13. Un grosso abbraccio a tutte e grazie per l'amicizia: un dono stupendo!

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o