martedì 3 luglio 2012

Desiderio



Siamo nel mese di luglio. Da giorni il caldo mi fa soffrire! Cerco refrigerio nelle immagini che trovo su Google. E immagino. Immagino di avere la schiena comodamente appoggiata ad un vecchio tronco rugoso.L'erba è fresca e lucente. Un vento leggero  agita i teneri steli che ondeggiano e fremono a quella carezza. Osservo estasiata quel mare verde punteggiato dai mille colori dei fiori alpini. Godo del vento che mi scivola leggero sul viso. Il sole regala mille sfumature alla meraviglia che mi circonda. E Dio è lì con me. Vicino, dentro, intorno: Dio è tutto anche silenzio. Non c'è alcuna traccia di stupore nel mio cuore, solo una grande tranquilla gioia. Questa pace mi rende sicura e forte, come la mano Paterna che mi accarezza.