Emily Dickinson

1 comment


Sentivo, come se non avessi orecchio
finchè una parola vitale
fece tutta la strada dalla vita a me
e allora capii che sentivo.

Vedevo, come se l'occhio fosse
di un altro, finchè qualcosa,
e ora so che era la luce, perchè
gli si adattava, entrò.

Abitavo, come se fossi fuori,
e dentro solo il corpo
finchè una forza mi scoprì
e pose in me il nocciolo.

Lo spirito si volse alla polvere
"Ti conosco, vecchia amica",
e il tempo uscì a dare la notizia
e incontrò l'eternità.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

1 commento:

  1. paracchini17/09/11, 19:14

    Bellissima poesia ricca di suggestioni dello Spirito che entra e cambia la persona, la vita.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o