MARIA di Luigi Giussani

6 comments


PER L'UMILE OBBEDIENZA
DI UNA GIOVANE DONNA
ERA COMINCIATA
LA SALVEZZA DEL MONDO,
IN UN PICCOLISSIMO PAESE,
DENTRO UNA PICCOLA CASA.
MA DA LI'
SENZA ARMI NE' POTERE
SAREBBE STATO VINTO
TUTTO IL POTERE DEL MONDO.


Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

6 commenti:

  1. lucianadal06/12/10, 10:17

    ciao Dani! grazie per le belle immagini che mi metti. bacioni e buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Chissà perchè, ma c'è sempre un perchè!, la mia attenzione e riflessione si è fermata sul profilo che mi aveva giò fatto presente Rosella: "... ho dedicato la mia vita alla mia famiglia che mi ha reso felice".
    Ciao, carisima.

    Carlo.

    RispondiElimina
  3. lucianadal06/12/10, 22:03

    sì, la mia famiglia, e non mi accontento di poco. Ciao Carlo & Rosella!

    RispondiElimina
  4. paracchini07/12/10, 19:55

    Se ci si ferma un attimo a rifletterci, su questa storia della salvezza intendo, ci si può perdere la testa. Un po' come davanti alla Creazione dell'Uomo e della Donna, alla creazione delle stelle e di tutto l'infinito più infinitesimale. 

    Tu dici da quella piccola casa, una casa che si trova dentro la Storia di ognuno, giacché la Storia non è solo ciò che è passato, ma è fatta di presente, passato, futuro.
    O no?

    RispondiElimina
  5. lucianadal08/12/10, 15:37

    Quella piccola casa è proprio il nostro cuore. Un cuore fatto di carne che vive la realtà dell'Uomo Cristo. Una realtà che si vive dalla mattina alla sera un tentativo continuo di fronte a ciò che accadde duemila anni fa e che noi viviamo ora nel profondo del nostro vivere amando.

    RispondiElimina
  6. lucianadal08/12/10, 15:40

    Ah, non ti ho salutato: Riccardo! Buona Giornata con Maria che noi tutti amiamo ma, da ciò che leggo, che tu ami moltissimo.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o