lunedì 13 dicembre 2010

Lodiamo Maria



Maria meglio di ogni altra creatura al mondo ha saputo aspettare la nascita del Salvatore dei poveri. Lodiamola imitandola.
Noi ti lodiamo Maria: giovane donna del paese di Nazaret, perchè, nella tua giovinezza hai sperato e atteso la venuta del Salvatore del mondo: ti affidiamo i giovani che vivono con lealtà la vita di ogni giorno, sicuri di incontrare Cristo camminando insieme a Te.
Tu donna servizievole e premurosa che sei corsa in aiuto a Tua cugina Elisabetta: guarda con amore le tante, silenziose persone che, premurose e servizievoli, si mettono al servizio di chi ha bisogno delle loro mani.

 Maria, donna povera, promessa ad un uomo povero, hai saputo attendere la nascita di Gesù tra i più poveri e i più umili, dando a loro la speranza di una ricchezza spirituale: guardando a Te, Maria, tutti i poveri del mondo attendono Gesù, che entrerà nelle loro case e siederà alla loro tavola, spezzando il pane.
Maria, Tu più di ogni altra donna Ti sei fidata di Dio e della Sua Parola: prendi sotto il Tuo manto ogni persona che ama Dio, lo invoca, si fida di Lui, e sa che nella preghiera costante incontrerà Cristo.
Tu che hai scelto di essere la serva del Signore guarda a tutte le persone che consacrano la loro vita al servizio di Dio e dei fratelli,sapendo, nel loro cuore, che Cristo vive in loro.
Maria, Madre gloriosa aiutaci in questo Natale che è alle porte, a preparare il nostro cuore, quale casa accogliente per Gesù che nasce.