mercoledì 31 dicembre 2014

Il mio angolo di Cielo


Io ho un angolo di Cielo tutto mio dove mi accoccolo quando il dolore si fa più forte e allora
faccio un puzzle con i miei momenti incantati.
Pensieri, discorsi, canzoni. E il tuo Nome.
"Dio ha detto: ho scritto il tuo nome nelle mie mani. "
Quando eri mia, tutta mia, solo mia, ho detto al babbo: Sarà una Valeria, con gli occhi scuri e i capelli neri. 
Perchè Valeria non può essere che Valeria!
E tu eri proprio tutto.  
Il Signore ti ha donato a noi per 12 anni e poi ti ha ripreso.E' stato un prestito.
Quando guardo il nostro angolo di cielo, tutto è luminoso, è il tuo sorriso, che nel ricordo fa brillare ogni cosa. 
Mio amore, passerotto,raccogli le mie lacrime e  donale a Chi tu sai che mi consolerà prendendomi la mano.
Ciao Vale, abbiamo condiviso un altro anno.