venerdì 19 luglio 2013

La farfalla e il fiore

 
 
Una volta, un uomo chiese a Dio…
…un fiore…
…e una farfalla.
Ma Dio gli diede un cactus…
……e una larva.
L’uomo era triste poichè non capiva
cosa aveva sbagliato nella richiesta.
Allora pensò: “Con tanta gente che aspetta…”
…e decise di non domandare più niente.
Passato qualche tempo,
l’uomo ripensò a quanto aveva ricevuto.
Con sua sorpresa, dallo spinoso e brutto cactus era nato il più bel fiore.
E la orribile larva si era trasformata in una bellissima farfalla.
Il tuo cammino è migliore di quanto pensi,
anche se ai tuoi occhi appare forse difficile.
Se hai chiesto una cosa e ne hai ricevuto un’altra,
abbi fiducia.
Non sempre quello che desideri
è quello di cui necessiti.
La spina di oggi…
sarà il fiore di domani !


Pubblicato in "storie per l'anima" Grazie

5 commenti:

MikiMoz ha detto...

Sai una cosa, Lucia?
Il cactus è la mia pianta preferita! :)

In ogni caso... è vero, tanti non sanno aspettare e vogliono chissà cosa e subito. E sono tristi.

Moz-

Lucia Nadal ha detto...

Ciao Miki: Sai che ho risolto tutto! Eh, mi sono fatta aiutare!!!Un abbraccio e buon resto della giornata-

Omar Orsini ha detto...

Io penso sempre che tutto quello che mi capita è sempre per il mio bene.
Mi succede da tanto.
Ciao Lucia.

Lucia Nadal ha detto...

Miki:l'ansia è la causa dei mali di oggi. La vita si è complicata, nella vita dell'ieri ci si accontentava di quello che avevamo (poco, pochissimo) e si sognava molto. Ah nel duemila chissà quante cose ci saranno! Invece siamo più poveri anche nel cuore.
Belli i fichi d'india...e...pungono! Ciao e buona domenica a te dal cuore grande!

Lucia Nadal ha detto...

Sei una persona che sa abbandonarsi al volere di Dio. Magnifico! Buona domenica in un abbraccio.