Pietro Barcellona: La mia Rivoluzione (Tracce)

Leave a Comment


Su Tracce del mese di Ottobre è pubblicata questa "intervista"  che io ritengo interessante. Riporto e riassumo le frasi più interessanti. Per chi non conoscesse Pietro Barcellona dirò che ha 74 anni, sposato con figli, filosofo del diritto, ha insegnato in parecchie università, parlamentare del Pci, membro laico del Csm, assunse altri importanti incarichi, ha lavorato con Occhetto e con Pietro Ingrau.Con la caduta del Muro e poi del Pci, si ammalò e aiutato da don Francesco Vittorino, suo amico dai tempi della scuola, e arrivato alla maturità della sua esistenza, incontrò Cristo.
"Nelle scelte importanti della vita," dice "non contano le teorie, conta l'esperienza, che è l'accadere di una presenza. Improvvisamente ti accorgi che c'è una cosa che prima non c'era. Non mi bastava - dice - indagare il pensiero di Dio per avere un rapporto con Lui. Quello che mi interessa e mi inquieta è la figura concreta di Gesù: un uomo che è Figlio di Dio. Io ora mi chiedo: chi sono, davanti a un TU che mi fa'?. Cristo non è una teoria. E' un'incarnazione. E se è un'incarnazione, non può non essere una presenza. Una presenza Percepita!
La cosa singolare dei Vangeli è che in ogni momento il riferimento è alla concretezza delle situazioni. L'amore di Dio per l'uomo si trasforma: prende la natura umana e ne condivide i sentimenti, i dolori, tuttociò che noi avvertiamo. Nella nascita da donna c'è la sensazione della Sua fisicità, idem per il rapporto che ha con i Suoi compagni di viaggio, condivide le loro esperienze e lo stesso tradimento di Pietro non impedisce a Gesù di confermargli la fiducia e l'amore.
Quando Gesù dice che il Regno di Dio si realizza in noi, dice qualcosa di sconvolgente.
Cristo è una presenza ATTUALE. E' il Verbo che si fa carne nella quotidianità."

Pietro Barcellona ha pubblicato il libro "Incontro con Gesù" Ed. Marietti.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

0 commenti:

Posta un commento

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...