l'uomo cattivo di C. Chieffo

7 comments


Era un uomo cattivo, ma cattivo, cattivo, cattivo,
eppure così cattivo il Signore lo salvò:
quando si alzava la mattina tutto gli dava fastidio
a cominciare dalla luce, perfino il latte col caffè.
Ma un dì si chiese Chi era che gli dava la vita,
un dì si chiese Chi era che gli dava l’amor.
«Chi se ne frega della vita! Chi se ne frega dell’amore!»‚
lui ripeteva queste cose, ma gli faceva male il cuore.
Ed il Signore dal cielo tanti regali gli mandava,
lui li guardava appena, anzi alle volte poi si lamentava.
Ma un dì si chiese Chi era che gli dava la vita,
un dì si chiese Chi era che gli dava l’amor.
Poi un giorno vide un bambino che gli sorrideva,
vide il colore dell’uva e la sua nonna che pregava,
poi vide ch’era cattivo e tutto sporco di nero,
mise una mano sul cuore e pianse quasi tutto un giorno intero.
E Dio lo vide e sorrise, gli tolse quel suo dolore,
poi gli donò ancor più vita, poi gli donò ancor più amor…
Era un uomo cattivo, ma cattivo, cattivo, cattivo,
eppure così cattivo il Signore lo salvò.

Il termine "cattivo" ha qui il significato di "immorale" ma non nel senso solito che usiamo, nel senso più profondo di un inadeguato rapporto con Dio. E tuttociò si vede da come prosegue il canto. Quando si alzava la mattina,  non sentiva il rimorso di qualcosa che era sbagliato, no, E così anche noi, possiamo aver fatto l'incontro cristiano eppure, a volte, tutto ci dà fastidio. Ma questo non ferma il Signore. Noi non ci accorgiamo, ripeto a volte, che siamo incapaci di accogliere la realtà come dono, come regalo. Come sarebbe bello, aprire gli occhi e scoprire che siamo grati al Signore per questo risveglio che ci viene donato. Ma,quello che prevale è il lamento. Questo fastidio, questo lamento, possono diventare l'occasione per capire chi è Cristo e se ciò accade, noi cominciamo ad entrare nella realtà, come l'uomo cattivo che un giorno si chiese chi era che gli dava la vita, che gli dava l'amor. Cominciamo allora a cambiare (ecco la conversione) il nostro esistere di fronte alle cose e iniziamo a vedere le cose che prima non vedevamo: il colore dell'uva, il bambino che gli sorrideva! Quanti bambini avrà visto sorridere, ma non li vedeva! "Allora si mise una mano sul cuore e pianse il giorno intero". E questo è ciò che consente al Signore di darci tutto. "E Dio lo vide e sorrise; gli tolse quel suo dolore, poi gli donò ancor più vita, poi gli donò ancor più amor". La conversione, la coscienza piena di ciò che ci circonda, ecco allora ancora più vita, ancora più Amor. Tra pochi giorni inizia l'Avvento: tempo di attesa, tempo di conversione.


Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

7 commenti:

  1. lucianadal26/11/10, 11:14

    Riccardo sei grande! Io volevo proprio mettere il video, ma non ne ero capace! La Dani Domenica mi ha spiegato come si deve fare, ma ho perso gli appunti. Ora Lei è impegnata con gli esami e poi con il suo ricovero e non voglio disturbarla! Grazie

    RispondiElimina

  2. Essere "fuori casa", cioè utenti anonimi forzati, comporta anche il non sapere nulla di niente.
    Così come sulla Daniela: non sappiamo nulla, ovvio, non siamo "loggati".
    Resta il pensiero e l'augurio sincero.

    Rosella e Carlo
    (and co.)

    RispondiElimina
  3. lucianadal27/11/10, 14:15

    Carlo e Rosella: anch'io so poco di voi, ma non importa! Sono contenta quando venite a Trovarmi!
    Con Daniela ci conosciamo da più di vent'anni!
    A te Dani un bacione per una buona domenica e un rosario intero per lunedì.

    RispondiElimina
  4. paracchini27/11/10, 16:57

    Beh Carlo e Rosella, indipendentemente dal fatto che siate loggati o no, la fiducia repiproca e la fede ci fa dire che ci conosciamo, poi se Dio vorrà un giorno ci conosceremo ancora di più.

    RispondiElimina
  5. paracchini27/11/10, 23:32

    Lucia, se ritrovi gli appunti puoi sempre aggiornare il post con il video. Editare=aggiornare

    RispondiElimina
  6. lucianadal30/11/10, 12:53

    Dani In questi giorni è saltato Internet (il tecnico ha detto che dipendeva dai canali Tv) solo adesso ha ripreso a funzionare, ma se lo spengo non so più come finirà! So che sei tornata. Ti sentirò al telefono! Bacioni.
    Riccardo...anche se trovo gli appunti non penso di essere in grado di postare un video...vedremo!

    RispondiElimina
  7. Idealmente una comunione spirituale che sappiamo essere sentita, che va ben oltre al grigio anonimo dello schermo...
    Fa bene sapere che ci sono cuori, menti ed anime che camminano insieme per un'Idea.
    Grazie a voi tutti, carissimi.

    Rosella e Carlo.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...