sabato 3 marzo 2018

andare per amici

Foto apertura

Parlando con un amico gli confidavo di come in un incontro  si possa acquisire, e parlo con la fede che riscalda il cuore, la bellezza del vivere.
E' bello amare, godere della luce e degli abbracci, gustare l'umile piacere di esistere.
E' bello sapere di appartenere a Dio e insieme, al mondo.
E' bello attendere un amico, stare con lui, confidando pensieri e sensazioni sia positive che negative.
Aprire il cuore nella finitezza e nell'infinito.
Ognuno di noi ha una vita affettiva che rispecchia la sua identità, necessaria per continuare a camminare. La posso negare ma non posso eliminarla.
So che l'amicizia rivela qualcosa di Dio.
Perchè Dio non è presente dove il cuore è assente.
Se abbraccio Dio fiorisce la mia umanità.

Ma l'amicizia è un fine o un mezzo?

L'amicizia che ti rivela a te stesso l'incontri mentre sei con l'amico perchè solo con lui (parlo al maschile ma è chiaro che è più appropriato il lei) puoi permetterti la totale libertà.

Ho un'amica che amo profondamente che conosce tutto di me come me stessa. Ora è affranta perchè ha un figlio malato molto seriamente. Sono angosciata per lei, per suo figlio e appena, lungo il giorno, il pensiero di loro si affaccia alla mia mente, mi fermo in preghiera. E lei è atea. Ma mi ringrazia delle preghiere.

Kar Fotoğrafları.


Se io potrò impedire a un Cuore di spezzarsi
Non avrò vissuto invano
Se potrò alleviare il Dolore di una Vita
O lenire una Pena
O aiutare un Pettirosso caduto
A rientrare nel suo nido
Non avrò vissuto invano.

Ed è proprio la spinta vitale verso l’altro (uomo, pianta o pettirosso che sia) che Emily Dickinson pone al centro di questi suoi versi. (da Tutte le poesie, a cura di M.Bulgheroni)


 Senza titolo, attribuita a Jorge Luis Borges


Non posso darti soluzioni
per tutti i problema della vita
Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori,
però posso ascoltarli e dividerli con te
Non posso cambiare né il tuo passato
né il tuo futuro
Però quando serve starò vicino a te
Non posso evitarti di precipitare,
solamente posso offrirti la mia mano
perché ti sostenga e non cadi
La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo
non sono i miei
Però gioisco sinceramente quando ti vedo felice
Non giudico le decisioni che prendi nella vita
Mi limito ad appoggiarti a stimolarti
e aiutarti se me lo chiedi
Non posso tracciare limiti
dentro i quali devi muoverti,
Però posso offrirti lo spazio
necessario per crescere
Non posso evitare la tua sofferenza,
quando qualche pena ti tocca il cuore
Però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per rimetterlo a nuovo.
Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere
Solamente posso volerti come sei
ed essere tua amica.

winter-7

(immagini dal web)