Canto la Vita

giovedì 18 maggio 2017

L'immagine può contenere: cielo, nuvola e spazio all'aperto

...e così' la tua vita è passare da un parto all'altro.....Forse dovrò spesso cercare il mio parto, la mia liberazione" (Questa frase è scritta nel Diario di Hetty Hillesum)


Ho bisogno di scriverTi, Signore, bisogno di parlarTi delle mie incertezze, delle tante domande che non mi sono mai posta sulla mia "Maternità" ma che oggi mi viene, quasi, chiesto di pormi.

Sul mio essere Madre. 

Sul cammino nel quale Tu mi hai portato che tante gioie mi ha dato, che tanto amore mi ha fatto conoscere e che mi ha anche regalato tanto dolore. 

Ti sei fatto conoscere perchè io Ti amassi di un amore che ogni giorno scopro sempre più grande.
Mi hai dato la libertà di scegliere il bene dal male. 

Tu conosci tutto di me, quindi è un argomento superato, ma io ho bisogno, in questo giorno, in quest'ora dove la giornata canta il sorgere della luna in cielo, portatrice di una nuova notte di sogni, Ti chiedo è stato veramente per il mio bene? Perchè Ti amassi più consapevolmente?

Sposa e Madre. Sono stata e lo sono ancora.

"Partorirai con dolore.".Dicesti a Eva, la prima delle donne.

Forti sono stati i dolori del parto per i miei tre figli. Forti sono stati e sono, i dolori che hanno accompagnato il loro crescere, il loro cammino con Te accanto a me e a Paolo.

Tu che hai scritto i miei giorni nel Tuo cuore dimmi con la carezza della preghiera di questa sera, se e quanto Ada ha sofferto nel dare alla luce Elena, là sola con me, senza il compagno e padre della sua bimba? 

Cantami la gioia che ha rallegrato il Cielo quando Valeria è salita lassù. 

Raccontami la sofferenza che non si spegne, nel cuore di Enrico, quando anche il suo piccolo Luca Ti ha aperto le braccia perchè Tu lo accogliessi....

Vorrei essere un balsamo per le molte ferite degli uomini: perchè Tu sei il mio balsamo.
E' vero che l’amore per tutti gli uomini è superiore all’amore per un uomo solo?

Mi dici:"Hai conosciuto il dolore che toglie il gusto alle cose, ma riempie le parole, di vita le colora.. ."

Mio Dio, amo e ho sempre amato la mia sofferenza, come amo e ho sempre amato la gioia di questa vita che Tu hai preparato per l'incontro che avremo quando mi vorrai con Te.