Grazie no!

giovedì 6 aprile 2017

L'immagine può contenere: albero, cielo, pianta, spazio all'aperto e natura

Prendo due righe di un sonetto di Cyrano di Rostand
"Calcolare, tremar tutta la vita,
far più tosto una visita che una strofa tornita,
scriver suppliche, farsi qua e là presentare?…
Grazie, No! Grazie…No!
…Grazie… No!
Ma,
Cantare, Sognar sereno e gaio, libero indipendente,
aver l’occhio sicuro e la voce possente,
mettersi quando piaccia il feltro di traverso,
per un sì, per un no, battersi o fare un verso!
Lavorar, senza cura di gloria o di fortuna,
a qual sia più gradito viaggio, sulla luna!
Nulla che sia farina d’altri scrivere, e poi
modestamente dirsi: ragazzo mio, tu puoi
Tenerti pago al frutto, pago al fiore, alla foglia
pur che nel tuo giardino, nel tuo, tu li raccolga!
Poi, se venga il trionfo, per fortuna o per arte,
non dover darne a Cesare la più piccola parte,
Aver tutta la palma della meta compita,
e, disdegnando d’essere l’edera parassita,
pur non la quercia essendo, o il gran tiglio fronzuto
salir, anche non alto, ma salir……..senza aiuto!”"

Perchè proprio questo sonetto, mentre ce ne sono altri dove l'amore trionfa?
Non lo so.
A quest'ora il sole che oggi ha ancora trionfato sta scivolando dietro la cupola che sovrasta la città. 
Il prato su cui vorrei sedermi è in attesa dell'umidità della notte. 
Mi piacerebbe sedermi a gambe incrociate come qualche tempo fa, ma ora non è più possibile....è in questo genere di dettagli che mi accorgo del passare degli anni....però potrei raccontarvi del miele della mia vita.....
smetto di smanettare sulla tastiera...è tempo di raccogliere gli avanzi e...preparare un'ottima cena!
Arrivederci e vi prometto che sarò più attenta al momento presente...domenica delle Palme.!! 
Risultati immagini per Domenica delle Palme - immagini