Le parole

4 comments

Immagine correlata

Mi spaventano così tanto le parole che vengono dagli uomini.
Si esprimono sempre con tanta sicurezza:
e questo ha nome cane e quello ossa, 
e qui è il cominciamento 
e là la fine.

Mi allarma anche il loro percepire, il loro gioco privo di rispetto:
voglion sapere tutto, ciò che sarà e anche ciò che è stato;
nessuna montagna più li sa stupire; eppure,
i loro giardini e i loro beni confinano con Dio.


Le parole povere, quelle che nei giorni s'affaticano,
le parole inabili a mostrarsi: io le amo tanto.
Dalle mie feste, offro a loro dei colori-
ed esse sorridono, si fanno liete molto a lungo.

La loro natura, che con trepidazione in sè nascosero,
apertamente torna a vita nuova, così che ciascuna può
vederla; non ebbero mai accesso a ciò che è musica -
timide avanzano adesso nel mio canto. (E. Maria Rilke)


L'ascolto della musica di Haydn evoca una parola, quella parola che la Bibbia descrive come un immagine di grande impatto, come il martello e come la lava ardente del fuoco: una parola che penetra all'interno delle coscienze, dei credenti e dei non credenti.

"I Suoi passi sanguinano ancora per le nostre strade lastricate. Non ne sentite il tonfo?" (Pierre Emanuel)


Amo l'ebreo Gesù di Nazareth che mi aiuta a vivere  e a capire che anche se non lo voglio "Dio matura".

Per crescere dovrò imparare ad educare il mio "desiderio" con l'amore di cui sarò capace.


Immagine correlata
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

4 commenti:

  1. Grazie ci sentiamo al piu' presto un grande abbraccio ❤

    RispondiElimina
  2. Bene! Ti aspetto!!!! Bacissimi.

    RispondiElimina
  3. Cara Lucia, tu lo sai che noi ti aspettiamo tutti.
    Ciao e buona giornata, è tornato il caldo! un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. La disciplina del Desiderio è essenziale.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...