Innamorati

8 comments


Risultati immagini per Immagini di Milano strade affollate


Come sono estranee le vie della città
dove nel silenzio falso fatto frastuono
si nascondono i martelli del cuore, mentre  
il mio volto bagnato di lacrime
brilla, 
e il pianto che non si vede
fiorisce. 
Oh, come mi sarete care, allora, notti insonni....
(ho pizzicato qua e là (poco ma a sufficienza) la decima elegia di Rilke...)



L'immagine può contenere: una o più persone, primo piano e spazio al chiuso


Sono andata a Milano a trovare la mia mamma che è parecchio influenzata. 
Doveva passare a visitarla un medico che non si è visto. 
E' la seconda influenza che colleziona e oggi avrebbero dovuto cambiarle l'antibiotico....e poi, il venerdì è il mio turno di visita.... Tossisce molto. Ogni boccone la tosse si svegliava tanto che non è quasi riuscita a mangiare.  Poi stanca si è addormentata. 
Un bacio lungo lungo e l'ho lasciata dormire.





Risultati immagini per innamorati  bacio immagini in metro

Era mio desiderio raccontarvi del mio breve viaggio nella mia adorata, chiassosa, allagata, città. 
Per l'eccessivo traffico, Paolo ha deciso di prendere la Metropolitana.


Un luogo di transito dove gli uomini si sfiorano ma non s'incontrano : una Babilonia moderna. 
Gli unici che vivono, respirano...sono gli innamorati.

Ricordate Prevert? Quante adorabili parole sull'amore...chi non l'ha mai lette?

Io guardo sempre gli innamorati, mi piace guardarli, pensare alle parole che si dicono e indovinare se si baceranno oppure....no! 

Nella Metropolitana tutto è veloce, tranne loro. Specialmente nelle stazioni, o negli aeroporti o nelle  sale d'aspetto....sono i clienti più assidui e più belli!

Camminano ciondolando, mano nella mano, avanti e indietro, guardano l'orologio e ad ogni minuto che passa diventano più silenziosi. Cercano, ne sono sicura, quelle parole essenziali che d'improvviso scompaiono dal loro vocabolario. Parlano solo con gli  occhi. 
I loro gesti diventano più teneri oppure più impacciati consci delle tante persone che sono lì,ad osservarli...(come me!).

Attendono il mostro. Lo aspettano e lo odiano....minuti eterni....e quando il chiassoso treno arriva, si buttano l'uno nelle braccia dell'altra. 
Ecco: Si baciano! 
Un bellissimo bacio d'amore quando è pieno di tutto il suo significato.

Un bacio che vuol dire molte cose; vuol dire "non voglio lasciarti" "portami con te" "Ti porterei con me" "Sarò con te nel cuore?" "viaggeremo insieme..." Va, no, resta ancora un po' ....Guarda che si chiudono le porte...vai...."che vorrebbe dire "resta"!

Guardo gli innamorati, non per invidia, no, no, solo perchè mi piacciono le persone che si amano. Perchè loro si comunicano l'un l'altra attraverso dei grandi piccoli gesti.

Penso a Gesù: tradito con un bacio. 
Gesù  l'innamorato perfetto.....Gesù... Ti ringrazio del Tuo lungo bacio d'amore che ogni giorno doni a noi; a noi tuoi fratelli, a noi fino alla fine dei tempi.





Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

8 commenti:

  1. Bello il pensiero agli innamorati. Sono loro la speranza di questo mondo.
    La mamma avrà la forza di schiacciare il virus influenzale, anzi ha i giorni contatti. Il mio occhio laser l'ha già immobilizzato.
    Bacio Lucia.

    P.S.

    A me Milano piace tantissimo.

    RispondiElimina
  2. Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte: il primo per vederti tutto il viso. Il secondo per vederti gli occhi. L'ultimo per vedere la tua bocca. E tutto il buio per ricordarmi queste cose mentre ti stringo tra le braccia. La ricordi? Questa poesia era, ai miei tempi la più gettonata ! Sì Milano è speciale. Buonanotte. Bacio Gus.

    RispondiElimina
  3. Un post che trasuda affetto e amore dall'inizio ala fine. Si. Sono romano ma adoro Milano. Sarà per questo che tifo pure Milan. Ho rischiato anche di nascerci, ma la mia mamma, che all'epoca vi risiedeva per seguire mio papà che lavorava lì, a causa del cattivo rapporto con i milanesi e la città, con i quali proprio non riusciva a legare, tornò a Roma per partorire, e poi mi riportò su per i miei primi due anni. Non le ho mai perdonato di non avere sulla carta d'identità Milano come luogo di nascita... ahahah

    RispondiElimina
  4. Franco grazie. Lo sai vero che noi milanesi siamo un po' bauscia!!!!ah ah ah Abbraccione.

    RispondiElimina
  5. ed io un tenero leggero bacio lo darei alla tua mammina che nella foto pare così fragile....
    ciao cara Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiore cara, la mia mamma che a Natale ha compiuto 97 anni, vive ora in una casa per anziani, sempre a Milano. Ha sempre avuto un carattere forte e a me sono mancati tanto gli abbracci e i baci. Ma ora è tutto diverso. Sì è molto fragile ed è bellissimo tenerle la mano. baciarla sulle guance scarne. Ora non si ribella più. E' una tenerezza coccolarla come si merita, perchè ha vissuto una vita di lavoro e è giusto che ora noi figli, a turno, le stiamo vicino. Ciao Fiore.

      Elimina
  6. Bellissimo post soprattutto per i sentimenti che esprimi.
    sinforosa

    RispondiElimina
  7. Grazie Sinforosa. Un abbraccio.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o