Ascensione del Signore

4 comments






Luca 24,46-53

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni. E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall’alto”. Poi li condusse fuori verso Betania e, alzate le mani, li benedisse.

Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo. Ed essi, dopo averlo adorato, tornarono a Gerusalemme con grande gioia; e stavano sempre nel tempio lodando Dio.



Non è facile cogliere il senso dell'Ascensione.Come posso fare, che parole debbo usare per spiegare una partenza, una salita al cielo, proprio quando Gesù dice: " Io sono con voi tutti i giorni"?E Gesù sale al cielo.
Ma dov'è il cielo di cui parla Gesù?

Chiedo a Giacomo per favore di disegnarmi il cielo. Non è molto contento perchè lo distraggo dai suoi giochi, però prende il foglio che gli indico e il pennarello e disegna. Il suo cielo è una striscia blu. In alto al foglio. Un cielo staccato, lontano. Più guardo il foglio e più vedo un cielo irrangiungibile, troppo in alto per me. (io riempirei tutto il foglio di azzurro.)
Giacomo mi puoi disegnare, anche la terra? (Sbuffa e prende il pennarello verde e non quello marrone, ma si sa siamo in primavera e ci vuole il pennarello verde!)Bravo Giacomo.

Sul foglio che ho usato io, ecco una striscia verde in basso. Tutto resto è cielo. Il cielo copre ogni spazio del libero volo della nostra fantasia e dei nostri sogni.

Nel mio disegno il cielo è ovunque...ma non è più la  bella poesia blu di Giacomo.
Gesù va "in cielo" Immagino il volto stupito dei discepoli. Fermi a guardare il cielo mentre il loro Signore scompare.

Gesù non aveva mai abbandonato il seno del Padre quando si era incarnato in Maria SS per divenire uomo e non lascia noi nel Suo "risalire" in cielo.

Tutto intorno a me è cielo. Tutto intorno a me è Dio. E oggi, come tutti i venerdì quando incontro la mia seconda comunità, lo sperimento. 
Dio è nella persona di Speranza, che cammina dritta dritta a piccoli passi e quando mi vede mi prende sottobraccio e cammina con me parlando in continuazione con parole chittografiche e suoni gutturali poi mi guarda e dice "l'è vera?" La mia mamma mi guarda, un po' gelosa, le sorrido e allora non si interroga più. 
Dio è in AnnaMaria che mi chiede la strada per andare a casa perchè la sua mamma e il suo papà sono in pensiero se non torna a casa! 
Ne nasce una discussione con Cristina, sempre tutti i venerdì, idem gli altri giorni, che la taccia perchè altrimenti la prendono per matta...."Ma se ti ti ghè vuttant'anni alura il to papà e la tua mama quant'an i ghann" Ma non dirne più.....!"
E Cristina che pare che ragioni poi va almeno dieci volte al giorno a chiedere quando arriverà suo marito a prenderla per portarla a casa! (il marito non c'è più) E mi saluta sempre dicendomi che l'indomani non la troverò perchè suo marito la porterà via......"
Vedete come Dio si fa presenza in questo luogo!
Credere, avere fede,  significa chiamare per nome le crepe della nostra vita, prendere coscienza che anche in una goccia d'acqua si riflette il volto di Dio. E che anche in una pozzanghera si riflette il cielo! Solo che non sappiamo guardare!

Ricordo l'immagine di stupore del volto di Francesca, mia nipote, quando un giorno comperai un palloncino colorato a tutti e quattro e, tornando a casa con la 500 blu e il tettuccio aperto, il palloncino sfuggì dalla manina se ne andò lento lento nell'azzurro. Stupore e anche dolore!





Signore, se mi fido di Te e in Te mi affido, Tu mi farai camminare su questo cielo d'asfalto e il mio passo seguirà sempre il ritmo del mio cuore?

"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore: non è il freddo ma è solo amore" Gibran.

Buona domenica dell'Ascensione a tutti. 



Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

4 commenti:

  1. Cara Lucia, oggi ti posso augurare una splendi da giornata, qui abbiamo un sole veramente come pieno estate... Ciao con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso! Sono felice perchè puoi goderti un sole caldo. Anche a Novara il tempo è bello anche se un venticello allegro fa volare i cappelli e i capelli! Buona domenica di Maggio!

      Elimina
  2. Il palloncino di Francesca mi ha fatto pensare molto... in fondo siamo tutti palloncini che tendono naturalmente verso l'Alto... e quando è il momento sfuggiamo dalle mani di chi ci vuol bene e... saliamo in Cielo!
    Ciao Lucia, è sempre bello leggerti.

    RispondiElimina
  3. Caro Mr. Loto, grazie. Domani si festeggia la mamma e io sono qui per preparare un post sulla mia mamma e sono triste. I miei figli mi hanno già augurato la buona notte. Paolo, già mentre guardavamo, io, Fazio russava....Ora il suo sonno è più profondo e io non ho sonno.....
    L'aneddoto del palloncino? Tutto vero, ma non ho detto che ho dovuto andare a comperarne un'altro tanto Francesca piangeva.....Il secondo è arrivato a casa! Felicità.Buona notte caro amico!

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...