Bisogna ricordare per non dimenticare

6 comments







C’E’ UN PAIO DI SCARPETTE ROSSE
Joyce Lussu



C’è un paio di scarpette rosse
numero ventiquattro
quasi nuove:
sulla suola interna si vede ancora
la marca di fabbrica
c’è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buchenwald
più in là c’è un mucchio di riccioli biondi
di ciocche nere e castane
a Buchenwald
servivano a far coperte per soldati
non si sprecava nulla
e i bimbi li spogliavano e li radevano
prima di spingerli nelle camere a gas
c’è un paio di scarpette rosse per la domenica
a Buchenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo
chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni
ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini
li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l’eternità
perchè i piedini dei bambini morti
non crescono
c’è un paio di scarpette rosse
a Buchenwald
quasi nuove
perchè i piedini dei bambini morti
non consumano le suole.


Piango per queste parole, per i bimbi che sottoforma di cenere sono saliti in cielo, per i loro padri e le loro mamme.
Piango per chi in nome di una libertà si perde nell'acqua del Mediterraneo. Per chi
riposa sulla sabbia e dorme finalmente in pace.

Shalòm.



Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

6 commenti:

  1. Molto commovente.
    Grazie Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono immersa in quelle parole e penso a chi ha dimenticato le scarpette rosse. Le hanno regalato un paio d'ali! Bacio. Agù.

      Elimina
  2. Non bisogna mai dimenticare, ciò che ha sconvolto il, mondo.
    Grazie cara Lucia, di questo racconto commovente e reale.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona notte Tomaso: sono rimasta alzata per vedere un film sul tema odierno "Corri ragazzo, corri!"

      Elimina
  3. Com'è triste a volte la storia dell'umanità. Se solo capissimo che siamo tutti fratelli, che i bambini sono i figli di tutti... :-(
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Grazie mr. Loto per il commento. L'umanità intera è figlia di Dio, alcuni scelgono mammona! Buona notte

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...