Susa e il Rocciamelone (ascoltando i ricordi)

4 comments

La Dora Riparia che attraversa Susa (To)


Quando il sole
molto presto o molto tardi
ripara tra i monti vicini...
Nei vicoli si accendono le luci
E tra le case
passa il silenzio
colorando Susa
di ombre blu.

Canta la Dora
Frammenti di nostalgia.
Canta il nostro desiderio
di quieta memoria.
Canta la luce
dei raggi di sole
sull'acqua che scorre veloce.

Lo scrigno segreto del cuore
regala il suono di voci amate
che sossurrano i nostri nomi.

Il mondo della nostra infanzia
è una fiamma, un fuoco,
avviciniamo la mano, 
ci riscaldiamo un po'
e finisce il canto delle parole.
Rimane la sete del cuore.

(ascoltando i ricordi - Lucia)
Vetta del Rocciamelone e della Madonna (regalata dai bambini d'Italia) m. 3538.

Paolo e la sua famiglia ha vissuto a Susa (lui e Carlo sono anche nati lì) e la loro mamma con gli altri fratelli salivano alla vetta tutti gli anni già dall'età di 12 anni.

I nostri figli e nipoti quest'anno hanno voluto respirare l'aria dei ricordi.
(Volevo postare la foto del gruppone e...non la trovo più ha, ha, ha!)


Eccoli qui: marito, cognati/e, figli, nipoti e pronipoti

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

4 commenti:

  1. E' un post molto bello.
    Buona domenica.
    Bacio.

    RispondiElimina
  2. Cara Lucia, veramente bello questo post, sembra fatto apposta per l'attesa del Santo Natale.
    Ciao e buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Che luoghi meravigliosi,hai una bella famiglia.Buon Natale a tutti voi da Elmar.

    RispondiElimina
  4. Bellissimo post.Ti auguro un sereno Natale con i tuoi cari.Olgica

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o