due giorni al santo Natale

2 comments

Chi è affamato, non ha scelta: il suo spirito non proviene da dove lui vorrebbe, bensì viene dalla sua fame. (Max Frisch)



Vorrei scrivere parole di velluto. Parole da poter accarezzare, parole che descrivino la mia giornata di previgilia in una Milano silenziosa e raccolta.....infatti...

Fatto importante: niente pioggia: sembra, dalle statistiche, che ormai non piova da ben 45 giorni.

Altro fatto importante: dopo una settimana sono andata a trovare la mia mamma.

Ora, quasi regolarmente se ne sta nel letto. I miei fratelli mi dicono: "Rassegnamoci. E' fuori!" 

Non mi aspettava e non era contenta. "Tu devi fare tanta strada, Paolo si stanca" Lascia che vengano la Wally (moglie di mio fratello) o la Elena." Non ho capito perfettamente i suoi pensieri, non sono più acqua chiara...ma intorpidita. Non trovo la chiave giusta di lettura....

Ho preparato ben 40/50 biglietti augurali da distribuire agli ospiti (erano quelli che accumulavo da anni: raffigurano babbo natale che non sopporto...eppure è di gran moda!)Purtroppo dovrò distribuirli il 27 prossimo. Saranno scaduti?, avariati? non più aggiornati? Vedrò: oggi non potuto.

La mia Milano  vestita a festa, luminosa, rumorosa con macchine che frecciano a destra e a sinistra, strombazzanti: avranno fretta? Dove andranno?

E' la festa del consumismo. E' il Natale ricco di prodotti e povero di spiritualità.

Ho letto che lo scrittore Chesterton scherzando con un amico, disse: " Ieri in metropolitana ho avuto il piacere di offrire il mio posto a tre signore!"

Le parole di questi giorni sono: acquisti, spreco e poi, dopo le feste, dieta.

Scriveva San Paolo: "Cristo, da ricco che era, si fece povero, perchè voi diventaste ricchi della Sua povertà" (2Corinzi 8,9)




Pensiamoci! Io ho preparato un bellissimo pranzo di quasi digiuno (per me).

In effetti sono già a dieta. (calo ponderale ha scritto il fisiatra e movimento!) In un mese e mezzo ho perso 5 kili e anche il desiderio dei pranzetti. 

Il mio pranzo di Natale: quinoa con pomodorini, rucola e qualche mandorla, frutta. La sera: minestrina con 3 (dico 3) cucchiai di pastina, insalata mista e frutta.
Volete favorire? Buona serata.
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

2 commenti:

  1. Bello questo post cara Lucia, da un podi interesse vedendo quelli che anno sempre fame!!!
    Ciao e buona notte cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Tomaso grazie e auguri sinceri per il Santo Natale.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...