ad occhi chiusi

8 comments



Un lago:gli occhi della mia mamma.
Un foglio di carta, 
una barca,
io. 

Vento: 
donami una brezza leggera 
per volgere la prua
 verso 
il porto sicuro delle sue braccia
per risentirmi cullare.
(Lucia) 
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

8 commenti:

  1. Molto belli questi versi!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moz caro trascorri una bella serata. Grazie per il commento. Ora metto la firma!

      Elimina
  2. Poesia bellissima.
    Bacio Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gus! Se tu sapessi che dolore mi crea il lasciarla in quella casa! E purtroppo penso alle tante volte che, per un motivo e per un altro non andavo a trovarla! Buonanotte mio caro!

      Elimina
  3. Scusa Lucia, è da tanto che non passo qui da te. Questi tuoi versi mi hanno emozionato tanto e questa musica mi mette i brividi. Buona serata Lucia, spero che le mamme in cielo ci proteggano...

    RispondiElimina
  4. Ale anch'io manco parecchio su fb e quindi con te. La mia mamma è stata ricoverata in una casa per anziani, sempre a Milano e vado da lei spesso, domani ci andrò. Ho le giornate piene, verso sera riprendo per un po' il mio spazio sul Blog. Ti penso. Arriverà un momento, speriamo lontano, che riavrò i miei spazi. Un abbraccio come quello che io vorrei dalla mia mamma! Baci Ale!

    RispondiElimina
  5. Quanta dolcezza in queste poche righe...
    Ti abbraccio e ti auguro un lieto fine settimana.

    RispondiElimina
  6. Grazie Mr. Loto! L'ora è quella del riposo. Domani: Milano. Buona notte e biona domenica nel Signore.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...