La Vergine del Carmelo.

Leave a Comment






La devozione alla Vergine Maria non conosce date o stagionalità. Eppure sfogliando il calendario ho notato che nei mesi estivi esiste una maggiore concentrazione delle festività religiose dedicate alla Madre di Cristo.
Feste che culminano il 15 agosto con la Sua Assunzione al Cielo.

Io sono una Carmelitana (laica) e vi racconto un po' di storia che concerne la Madonna del Carmelo.

Il culto mariano affonda le sue radici (unico caso) addirittura nei mesi precedenti la Sua stessa nascita, e la Bibbia  racconta che il profeta Elia (IX sec. a. C.) che dimorava sul Monte Carmelo, ebbe la visione della venuta della Vergine, che si alzava come una piccola nube dalla terra verso il monte, portando una provvidenziale pioggia e salvando così Israele da una devastante siccità.



Il Carmelo in realtà è un'intera catena montuosa lunga circa 40 km, che si estende dal golfo di Haifa sul Mediterraneo, fino alla pianura di Esdrelon nello Stato di Israele.

In questi luoghi, più volte citati nella Bibba anche per la lora bellezza, continuarono a vivere gli eremiti, finchè nella seconda metà del secolo XII giunsero alcuni pellegrini occidentali, probabilmente al seguito delle ultime crociate del secolo.
Tutti insieme questi fedeli, uniti dalla devozione per Maria, fondarono un Ordine religioso.

L'Ordine quindi non ebbe un fondatore vero e proprio, anche se considera il profeta Elia come patriarca e modello.

Il 16 luglio 1251 la Vergine circondata da Angeli e con il Bambino in braccio, apparve al primo Padre Generale dell'Ordine, il beato Simone Stok, al quale consegnò lo "Scapolare" che rappresenta la promessa della salveza dall'inferno, per coloro che lo indossano.

Lo scapolare, detto anche "abitino" è un "indumento" che ricorda l'abito dei Carmelitani, indossarlo significa richiedere espressamente la materna protezione di Maria. Pare che anche Giovanni Paolo II lo portasse.
Consiste di due pezzetti di stoffa di saio, uniti da una cordicella, lo si porta sulle scapole e vi è raffigurata, in tutti e due i pezzetti, l'immagine della Vergine, Qualche volta in uno dei due Gesù.

Alla Madonna del Carmine sono dedicate chiese e santuari in tutto il mondo.

Nella tradizione religiosa Maria viene raffigurata con una stella sul manto, perticolare consueto nelle icone orientali, per affermare la Sua Verginità, con Gesù Bambino in braccio o in grambo che porge lo Scapolare.



A volte in sotituzione dello Scapolare si può portare al collo questa medaglia. Io porto la medaglia!
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

0 commenti:

Posta un commento

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...