sabato 2 agosto 2014

Beatitudini dei nostri tempi (Ignoto)






Beati quelli che sanno ridere di se stessi:

non finiranno mai di divertirsi.

Beati quelli che sanno distinguere

un ciottolo da una montagna:

eviteranno tanti fastidi.

Beati quelli che sanno ascoltare e tacere:

impareranno molte cose nuove.

Beati quelli che sono attenti alle richieste degli altri:

saranno dispensatori di gioia.

Beati sarete voi se saprete guardare

con attenzione le piccole cose

e serenamente quelle importanti:

andrete lontano nella vita.

Beati voi se saprete apprezzare un sorriso

e dimenticare uno sgarbo:

il vostro cammino sarà sempre pieno di sole.

Beati voi se saprete interpretare con benevolenza

gli atteggiamenti degli altri

anche contro le apparenze:

sarete giudicati ingenui ma questo è il prezzo dell’amore.

Beati quelli che pensano prima di agire

E che pregano prima di pensare:

eviteranno tante stupidaggini.

Beati soprattutto voi che saprete riconoscere il Signore

in tutti coloro che incontrate:

avrete trovato la vera luce e la vera pace