domenica 20 aprile 2014

Resurrezione





In questa giornata, in questa nuova Pasqua di Resurrezione  il rapporto più amato diventa eterno, un possesso già eterno perché in esso «traluce» qualcosa che tu riconosci. E perciò abbracci ciò che ami con quel distacco dentro che ti fa dire: «In te traluce il grande Altro, Cristo. Amo te come Cristo, amo Cristo in te, amo te in Cristo».

Buona Festa