I pulcini cambiano piumaggio

2 comments

Un raggio di sole, una leggera brezza di questa primavera un po' inoltrata ed eccoli che popolano le migliori panchine. I bimbi sono ancora a scuola, ma loro i nonni, hanno già preso possesso del parchetto.
I loro visi sono sorridenti, finalmente ci si scambia le famose quattro chiacchiere! La malattia è l'argomento preferito, poi viene la politica e la pensione che non arriva a fine mese- Quante speranze avranno avuto nei mitici anni '60?
Signore, Tu li conosci. Tu li chiami per nome. Sai che hanno lavorato sodo nella vita ormai lasciata alle spalle. Sai che chiedono poco e danno tutto. Forse hanno rivestito qualche carica importante. Forse, per qualche giorno si sono sentiti eroi per aver fatto qualcosa di speciale. Che non raccontano.
Tu li ami, Signore, perchè Ti rassomigliano. Perchè sono stanchi, hanno le ossa rotte e ancora tanta speranza nel cuore.
Li conosco, abitano qui, nelle case vicino alla mia. Un giorno anch'io, libro sotto il braccio, ho annunciato a Paolo che: "Vado ai giardinetti"!
 Non ho potuto leggere, avrei creato imbarazzo e poi era più interessante ascoltare e  partecipare alla conversazione. Sono stata contenta. 
Perchè sono limpidi, si fanno attraversare dalle circostanze della vita, pronti ad accogliere quello che c'è di buono. Sanno ridere e cantare, sanno donare il poco che hanno, Signore, lo sai meglio di me, i nostri nonnini, sono i veri signori dell'anima. E Ti conoscono, eccome se ti conoscono, molto meglio di me che parlo anche troppo di Te e dell'amore che vorrei donarTi e che Tu mi doni. 
Oggi piove. I giardinetti sono vuoti. Il vento, freddo, fa cigolare le altalene Ritorneranno con il sole e le loro belle teste bianche!
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

2 commenti:

  1. Chi soffre porta la Croce. E' un dono e non bisogna aspettarsi ricompense in questa terra e non deve mancare mai il coraggio di vivere.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
  2. ^__^, Lucy oggi oltre alle altalene cigolano le nostre ossa.☁ ☂
    Notte bella!♥

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o