Un passo indietro

12 comments
Da parecchio tempo volevo andare a trovare il Roberto e l'Antonella, due dei miei nipoti, che , tra l'altro, ci sono molto d'aiuto. Lui è medico chirurgo cardiologo e lei psicologa. Insomma quando siamo ammalati ecco che tra messaggi e telefonate li subissiamo di domande che attendono risposte per farci stare tranquilli. Lo so siamo dei rompi! E loro molto pazienti....
Ma c'era un motivo felice per andare a trovarli. Il Roby è una persona anche molto creativa e tutti gli anni crea, proprio con la sua fantasia e le sue conoscenze storiche, un presepe.  Lui non ne ha mai fatto menzione con nessuno. Pazientemente, in silenzio creava. Tutti o quasi tutti gli anni. La Francesca che viene a stirare da me e da loro, un giorno di ottobre mi rivelò che Roby era al lavoro. Curiosità e stupore da parte mia e finalmente oggi sono andata ...a vedere! Ecco alcune fotografie del presepe come era la regione e la presenza dell"Assoluto" ai tempi della sua nascita.


















Strada romana

Ecco il Roby (senza baffi con Francesco (uno dei nipoti di Roma)

Loro non hanno lavorato per il Presepe, ma uno è Guido di Roma (eccellente vulcanologo) e l'altro con un po' di barba è mio figlio (eccellente in tutto!)



Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

12 commenti:

  1. Ma che monella che sei!! .. e complimenti al Roby presepiante...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì: hai proprio ragione ho l'animo della monella! Mi piace molto ridere e fare scherzi,a persone che non sono troppo permalose e che li accettano, perché sanno che io gli voglio molto bene Ciao Lampur. Buona serata.....

      Elimina
  2. Wao, è stupendo! Un ottimo hobby, sai? Penso che potrei divertirmi anche io a fare qualcosa del genere, anche se il mio sogno è sempre stato un presepe Lego :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il lego? E poi dipingerlo? Può essere un'idea! Notte ragazzo!

      Elimina
    2. No, senza dipingerlo... usare i Lego veri e propri (pezzi di castello, dei bastioni pirateschi, le palme, ecc...)

      Moz-

      Elimina
    3. Sarebbe un presepe con una storia tutta tua? Potrebbe essere un'idea! Ho visto presepi con frati, pizzaioli, carretti di gelati....Però ricordo di aver creato un presepe, in parrocchia, in cui facevano bella mostra i titoli degli articoli di giornale,che raccontavano gli orrori che succedevano in quel periodo, limitava il tutto un filo-spinato. C'era in tutto questo la capanna con Gesù Bambino e poi una Croce!" E' nato per farci conoscere la Sua Pace"Era però triste!! Ciao.

      Elimina
  3. Un presepe creativo.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby è una persona creativa, ma ha rispettato gli avvenimenti. Notte Gus! Ciao

      Elimina
  4. Da ragazzo mi dilettavo a fare il Presepe animato (avevo taaanto tempo disponibile allora!). Iniziavo a settembre a preparare tutti i meccanismi motorizzati poi da metà novembre spodestavo il terrazzo a mia madre e lo allestivo. Era sui 6 metri quadri con alba e tramonto, ruscelli, fontane, castello con ponte levatoio e Erode che usciva fuori dal castello, nastro trasportatore per pastori e pecore che andavano verso la grotta, il tutto allestito con le statuine di gesso e cartapesta antiche di mia mamma. Poi anni fa si allagò la cantina dove li conservavo e persi tutto. Peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà stato meraviglioso! Peccato tu non abbia una foto da vedere ma solo l'immagine nei tuoi occhi. Lo fai ancora? Certamente, vero? Magari più semplice! Grazie Nik. Sai che Roby, il mio nipote, lui veramente è il marito di mia nipote, beh cura personalmente il suo giardino e ama tanto i fiori che cura appena ha un po' di tempo. L'ospedale lo assorbe abbastanza! E' una persona che non si può non amare! Ciao Nik e buona notte!

      Elimina
  5. Stupendi! Ma una curiosità: dove li tiene questi capolavori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi sarà già disfatto! Aspettava la festa patronale che era ieri, e poi appunto lo disfava....Lo creava sul balcone che dalla sala andava in giardino. Ogni anno è diverso. Pensa che in un angolo, nelle foto si vede e non, ha creato i Sassi di Matera con i contenitori delle uova....
      Mi è proprio piaciuto postarlo! Ciao Farfalla!

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...