semaforo rosso.

5 comments






Scatta il rosso e la coda di auto si arresta. Sono accanto ai giardinetti, e guardo.
Sto ascoltando il mio amato Schmelzer, e proprio ora arrivano le note della Ciaccona; il vento muove le foglie degli alberi, uccelli volano bassi tra le panchine e i rami semi-spogli. L’erba del prato è ancora così verde, e risalta contro il grigio del cielo.
Sono momenti di pura bellezza. Per qualche attimo il movimento mattutino della vita che corre va sullo sfondo e ci sono solo note struggenti, silenzio dell’anima, vita semplice e maestosa che scorre.
Penso a Tarkovskij, il regista che forse più di ogni altro ha saputo raccontare immagini poetiche di bellezza semplice, quotidiana. Minuti di inquadrature su fronde mosse dal vento, sui riflessi dell’acqua, sulla pioggia che scorre, su una foglia bagnata di rugiada.
Ecco, io guardo così.
Nella vita di tutti i giorni mi si aprono spazi per sguardi così, dove tutto è bellissimo, un incanto. Dove tutto ciò che scorre davanti a me mi lascia un po’ senza fiato. Sono spazi di intensità, di quiete silenziosa; spazi in cui respiro in sintonia col flusso della vita; spazi che mi lasciano aperta, riconoscente per tanta meraviglia.




Avrei voluto tanto aver scritto io questi pensieri. Sono proprio dentro di me.
E Dio Creatore  ascolta sorridendo ai nostri pensieri in cui Lui è il personaggio principale. Ogni volta che guardiamo in questo autunno piovoso, il paesaggio che cambia  ad ogni semaforo rosso, e " riconoscenti a tanta meraviglia" siamo cuori, anime, che sanno di essere stati plasmati dall'Infinito e che solo in Lui ci sazieremo.


Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

5 commenti:

  1. Si vede che non stavamo, ne' io ne' te ne altri blogger canterini, ad un semaforo rosso vicino ad Olbia o in Calabria a farci sommergere vivi dalle acque coi nostri figli accanto... ma pure quello è un segnale di Dio Creatore. Ci stiamo ammazzando con le nostre mani del resto. Miliardi in boiate pazzesche e le briciole per il dissesto... sono disgustato.. dovremmo scrivere in massa a questo Governo di inetti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi non sono riuscita a vedere il notiziario delle 14 su RAI 3, come normalmente faccio. Elena ha avuto lezione sino alle 14 ed io ero in cucina dalle 11. Tutto questo per dirti che fino alle 17 non sono stata informata dei disastri nella nostra bellissima Isola. Accetto i rimproveri. Mi spiace per quella povere persone. Ciao Lucia

      Elimina
    2. Non era un rimprovero per te. Era per il genere. Disumano.

      Elimina
  2. Quelle parole ti rappresentano.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
  3. Sto facendo una fatica immane nel seguire specialmente il post dei carmelitani dove trovo un'infinità di problemi. Eh, inutile sono un po' imbranata!
    Volevo postare qualcosa di carino sul mio blog. Durante la scorsa notte, mentre recitavo le preghiere mi sono distratta ascoltando la pioggia e il suo tipico ritmare sulle foglie dei tigli del giardino. Ho cercato su Google e ho trovato questo brano. Ce ne sono altri...deve trattarsi di una persona, penso donna, che vorrei conoscere....La sento vicina. Ciao Gus caro amico. Buona giornata. Lucia

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...