Preghiera per ogni dito della mano di Papa Francesco

17 comments




Una preghiera per ogni dito della mano
 
Il pollice è il dito più vicino a te. Inizia quindi a pregare per coloro che ti sono più vicini. Sono le persone che più facilmente tornano nei nostri ricordi. Pregare per le persone a noi care è “un dolce obbligo”.
 
Il dito seguente è l’indice. Prega per chi insegna, educa e medica, quindi per maestri, professori, medici e sacerdoti. Questi hanno bisogno di sostegno e saggezza affinché possano indicare la via giusta agli altri. Non dimenticarli mai nelle tue preghiere.
 
Il dito seguente è il più alto. Ci fa ricordare i nostri governatori. Prega per il presidente, per i parlamentari, per gli imprenditori e per gli amministratori. Sono loro che dirigono il destino della nostra patria e che guidano l’opinione pubblica. Hanno bisogno della guida di Dio.
 
Il quarto dito è il dito anulare. Nonostante possa sorprendere i più, è questo il nostro dito più debole, e qualunque insegnante di pianoforte lo può confermare. Bisogna ricordarsi di pregare per i più deboli, per coloro che hanno tanti problemi da affrontare o che sono affaticati dalle malattie. Hanno bisogno delle tue preghiere di giorno e di notte. Non saranno mai troppe le preghiere per queste persone. Inoltre ci invita a pregare per i matrimoni.
 
E per ultimo c’è il nostro dito mignolo, il più piccolo tra tutte le dita, piccolo come bisogna sentirsi di fronte a Dio e agli altri. Come dice la Bibbia “gli ultimi saranno i primi”. Il mignolo ti ricorda che devi pregare per te stesso. Solo quando avrai pregato per gli altri quattro gruppi, potrai vedere nella giusta ottica i tuoi bisogni e pregare meglio per te.
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

17 commenti:

  1. Ha scongiurato una guerra, con le sue preghiere... chissà, magari gli riescono anche queste cose :)

    Buon sabato!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho amato tanto Giovanni Paolo II. Benedetto facevo fatica a seguirlo pur riconoscendo in lui una grande persona. Questo Papa semplice e umile che si sente più Vescovo che Papa che ha l'odore delle sue pecore, è già entrato nel mio cuore e nelle mie preghiere! Ciao Miki!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucia - Ti consiglio di rimettere la moderazione. E' fastidiosa vero, ma sempre meno fastidiosa di questa fanciulla!
      Non solo per te ma anche per chi frequenta e legge il tuo interessante blog.

      Elimina
  4. Non avevo mai pensato alle mie dita in questo modo...ne terrò conto ora! Baciobacio con l'augurio di una buona domenica...

    RispondiElimina
  5. Che il Signore illumini i governanti che brancolano nel buio.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gus. Come vorrei che quei...signori(?) sentissero gli insegnamenti di Dio e lavorassero in quel cammino di luce..Buona giornata Gus!

      Elimina
  6. Che bella la riflessione sulle dita! E' un post molto bello e particolare cara Lucia. Buona serata e buon inizio di settimana, Baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saray. un augurio di giornate serene come sempre!

      Elimina
  7. Le nostre dita sono per pregare.
    È bello pensarci che tutto concorre alla preghiera a Dio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è una frase di Hetty Hillesum che dice: "Quando mi avranno tolto tutto avrò ancora due mani per pregare e due ginocchia da piegare" Beh era questo il senso...Ciao Ric

      Elimina
  8. Cara Lucia, ti avevo lasciato un commento....
    Te lo riscrivo
    Bellissime frasi per il Papa...
    E non dar retta a linguacce biforcute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiore! Come va? Ho messo la moderazione...

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...