Disattenzione

16 comments
 
Signore il caldo mette a dura prova la mia attenzione. Il Sacerdote predica, ma la mia mente è altrove.
Allora Ti osservo: com'è triste il Tuo sguardo, com'è stanca la Tua testa reclinata, com'è freddo il Tuo corpo ferito. Io guardo Te che sei proprio lì,  vicino all'ambone, da dove si sta predicando.
Io ascolto e non ascolto. Mi pare di vederTi sorridere dolcemente di fronte alle divagazioni inutili che questo pover'uomo è capace di raccontarci sulla Tua vita terrena. Io mi agito, vorrei intervenire, ma Ti guardo e mi sembra che Tu mi voglia dire di essere meno intransigente. Forse avrà caldo anche lui, con tutti quei Paramenti!
Verrà il tempo in cui ogni cosa sarà rimessa per sempre al suo posto. E il giorno in cui apparirà la parola fine, tutto comincerà finalmente nel modo giusto. Il Tuo viso, triste, i Tuoi occhi chiusi per secoli si scioglieranno, aprendosi in una fresca risata e allora mi spiegherai il motivo vero per cui hai voluto da me un tentativo di pazienza o meglio ogni cosa sarà subito chiara e rideremo insieme di me. Intanto però puoi aiutarmi a sorbirmi la predica santamente? (E' proprio predica non omelia!)

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

16 commenti:

  1. Da te trovo sempre riflessioni interessanti.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pensieri ribelli! Ciao Gus!

      Elimina
    2. E' questo è il BELLO tra RIBELLI. Non immaginate Gesù come si ribellava a certe PREdiCHE e/o MELIE, ma anche LUI cadeva in certe questioni non facili da COMPRENDERE. Lui, però, ci aiutava per essere aiutato.
      Non è facile dividere e giudicare differentemente la PREDICA dal PREDICATORE.
      Per questo si vestono da FARISEI perchè dobbiamo fare quello che ci dicono di fare e non quello che loro fanno.
      Poi ci sono quelli che dicono di fare come fanno loro ... e questi sono i più pericolosi. Ho detto pericolosi ... non MALvAGI.
      L'ESODO di Gesù avviene TRA-MITE la CROCE.

      Elimina
  2. Mi sa che devi ricorrere alla riCONCILIazione.
    CONCILIA ... S ignora?
    Qual'é la differenza tra la UNA PRE-DICA e UNA OMElia?
    Sei sicura di pensarla come la PENSA LUI?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angelo, io vado sempre un po' prima dell'orario della Messa per pregare un po'. Domenica (perdono di Assisi)
      don Tito, un bravissimo confessore, era libero e, pensa un po', mi sono proprio confessata. Come ogni mese. Per me l'Omelia è un commento alle letture e al Vangelo. La predica è un tira e molla sui compiti che dovremmo fare per Amore di Gesù. Eravamo in quattro gatti che abbiamo affrontato il caldo per amore di chi se non di Gesù e della Sua Chiesa? E lui ci richiamava a più alti doveri...va bene, ma ringraziarci per la fedeltà, no?

      Elimina
    2. Un bravissimo confessore può anche essere un bravissimo preDICAtore, ma bisogna spigolare anche su questo il SIGNORE GESU' tra i nostri pastori e pecore.
      Poi io mi sento più un CANE pastore che pecora o pastore.
      Le bastonate le HO anche io e quelle SBAGLIATE sono quelle che mi fanno MENO MALE.
      Per me è GIUSTO GETTARE il SASSO nel MUCCHIO ... perchè si AZZECCA sempre nel sentire POI il MUGUGNO.
      Sento sempre CHI si lamenta di un prete e poi di un altro ... ed io a dire: "Se non ti va di sentirli non andare. Cerca le parole di vita eterra, non ETERNA".

      La CHIESA è piena di CHI si fa il SUO VANGELO, il SUO CREDO e le LORO SUPER STIZZIOSI.

      A me capita che quando penso di essere rimproverato ... si complimentano e quando sento che vado bene ... mi punzecchiano.

      Dalla COnfessione e anche dalla MESSA bisogna USCIRE con qualche DUBBIO per poi APPROFONDIRLO. Tipo il Vangelo di Domenica.

      CHI ti deve rngraziare per la FEDELTA'?
      E di cosa?
      Di andare a Messa liturgica o alla MESSA VERA?

      Lucia LUCIA ... mi sa che non comprendi SOLO ME, ma chi non comprende te.

      Elimina
  3. A volte servirebbe una vacanza anche dalla messa, il Signore ne sarebbe contento :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che questa volta hai ragione, come lo ha il tentatore quando VINCE.

      Dalla bocca dei bambini e dei lattanti ti sei procurata una lode? (Mt 21,16).

      Elimina
    2. Miki: Senza la Messa non mi parrebbe domenica! Non è una abitudine, è proprio un desiderio! Ciao grazie perché mi fai compagnia, tu e gli altri amici che sono qui.

      Elimina
    3. Angelo... il tentatore...era proprio lì! il Vangelo era quello di Lc 12,13-21. Ricchezze accumulate che lasceremo qui alla nostra dipartita. Conosciamo, conosciamo.

      Elimina
    4. Se ti va possiamo anche rivederlo questo VANGELO che è pieno di CONTRADDIZIONI. Io lo FACCIO SEMPRE NERO il MIO SIGNORE, ma LUI mi sorride perchè non c'è PRO-VOCATORE più ALTO del FIGLIO che è nei CIELI. Quando CADE LUI son DOLORI eppur ci rimproverava, quando piangevamo per LUI: "Lc 23,26-32".

      Non è facile SEGUIRE GESU' perchè non è stato FACILE nemmeno per LUI.
      Però RICORDO SOLO le conSOLAzioni VICENDE-VOLI.

      Ma sei sicura che Gesù si è fatto POVERO POVERO? ... lasciando TUTTO in CIELO?
      Gesù ERA RICCHISSIMO dell'AMORE della MADRE ... altrimnti CIELI scordavamo i suoi miracoli.

      Elimina
  4. Chissà quale VAngelo Domenicale o FERIALE ... PRE-DICAVA. Spero che non sia quello di IERI, visto che l'interessato OGGI E' MORTO.
    Hai sentito la SPOSA NOVELLA inVESTITA da un PAZZO a Venice Beach?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cronaca. Poverina: "Se un giorno me ne andassi, sappi che vivrò nella quiete del tuo cuore". Ciao Buona giornata. Vado dalla parrucchiera!

      Elimina
    2. Usi la parrucca ... con questo caldo?

      Nell'ANIMA il CLIMA è più TEMPRATO dallo SPIRITO.

      Nel cuore non è detto che ci sia quiete ... visto che anche Gesù sosteneva che da lì provengono le cose cattive.

      Elimina
  5. "Se un giorno me ne andrò, vivrò nella quiete del tuo cuore". Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SOLO per quel giorno ... o anche dopo?
      SOLO se te ne andrai?
      E CHI ti MOLLA!
      Il CUORE del FIGLIO glielo ha dato la MADRE. Lo SPIRITO ... non lo so se è tutto del PADRE o ci sta la carezza della MADRE.

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...