Una settimana da meditare

6 comments
 
 
 
E' iniziata la Settimana Santa. La mia settimana santa. La nostra settimana santa.
Penso a Cristo ed ecco un dolore che sboccia in gioia, una morte che diventa vita.
Cristo e Valeria.  Troppo grande l'amore di Dio. Valeria ha avuto l'incidente il 28 marzo ed è salita al cielo il 31. Questo senso della morte così presente in me, mi fa aderire alla vita in modo totale. Per questo non sono triste, ma mi rallegro perchè lei è con Cristo e io Lo sento presente nella mia comunione con loro.
Pensavo a tutto questo, quando dalla finestra entrò l'alba.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

6 commenti:

  1. Ciao Lucy, ti sto pensando tanto, tu mi indichi la strada, che è la strada della croce, ma abbracciati a quella croce tutto può, l'amore di Dio tutto può, io allargo le braccia per abbracciare te e Paolo e quel bocciolo di donna che è lassù: Valeria terrà stretta la mano del piccolo Luca.
    Ciao Carissima!!!♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani! La fatica e il dolore ci unisce nella preghiera!

      Elimina
  2. E' grande la tua fede Lucia e mi unisco a te, anche se la mia a volte vacilla, ma sappiamo che i momenti bui non mancano anche se Dio ci è sempre vicino. Ti abbraccio cara Lucia. Con affetto.
    paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola cara. Un fraterno abbraccio.

      Elimina
  3. Ciao Lucia, mi avvicino in punta di piedi e con imbarazzo, non conoscevo la tua storia di dolore e non voglio scrivere parole che alla fine sono vuote, ti stringo in un lungo abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
  4. Grazie Antonella. Ora so cosa vuol dire avere un Angelo in cielo.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o