Rilke "Il libro d'ore"

6 comments
 
 
 
Ho fede in tutto ciò che mai è stato detto.
Ciò che più devotamente sento, voglio liberarlo.
Ciò che nessuno ancora osò volere
senza che lo voglia mi potrà accadere.
 
Se ciò è avventato, mio Dio, Tu perdona.
Ma voglio in questo modo dirTi solamente:
la mia migliore forza dovrà farsi come un tendere
                                         istintivo,
e dunque senza astio nè incertezza;
è così che i bimbi sanno amarTi.
 
Con questi rivoli che scendono, con queste bocche
in larghe braccia dentro il mare aperto,
con un ritorno -questo - che è una crescita,
Te io voglio riconoscere, Te voglio annunciare
come nessuno fino ad ora.
 
Se son superbo, lascia che superbamente esista
nella mia preghiera,
che così fiera e sola
sta di fronte alla Tua fronte annuvolata.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

6 commenti:

  1. Sono stupita dalla bellezza di questa poesia. Grazie cara per averla postata. Ti abbraccio e buonanotte :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Saray: anch'io la trovo molto bella. Buonanotte

      Elimina
  2. Bellissima!
    Buona giornata, il sole intiepidisce l'aria!☼

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani A domani! Buonanotte!

      Elimina
  3. Ciao Gus: torna presto! Buonanotte!

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...