Un momento particolare

10 comments
 
 
 
 
 
E' stata una giornata che mi ha lasciato nel cuore la voglia di cantare. Un episodio allegro che dimostra la certezza assoluta, di una presenza amica, anche se non visibile. Nel pomeriggio, nel balcone del primo piano Matteo, un bimbo di cinque anni, giocava con il suo pallone. Mi dava l'impressione che volesse battere qualche record di palleggi. Gli ho detto che era molto bravo. E lui pronto "Certo che sono bravo! Mi aiuta il mio Angelo Custode!"
Io l'ho ascoltato rapita dalla bellezza della frase e ho desiderato che anche per tutti noi, la presenza degli Angeli sia sempre una realtà su cui contare.
Per noi sarebbe molto più facile se ci ricordassimo, in ogni minuto, della totalità dell'Amore di Dio e della Sua perfezione, perchè non si tratta, in questo caso dell'amore di una creatura, per quanto splendente, ma del Creatore di tutte le cose!
L'Amore di Dio, (questa sera ho ascoltato un'intervista al Card. Ruini che mi è piaciuta molto) deve essere più facile e al tempo stesso molto più difficile di come noi lo immaginiamo.
Se l'amore terreno è così grande, creativo, semplice e completo, l'Amore di Dio, che è un Dio d'Amore, è al tempo stesso totale e perfetto. Non bastano gli aggettivi che conosco per descriverlo: come non basta la vita terrena per conoscerLo.
Avevo bisogno di parlare un po' di Lui in questa notte silenziosa e serena. Questa prima notte di un nuovo Ottobre!


Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

10 commenti:

  1. Conosce l'angelo custode grazie ai genitori. Vedi l'importanza dell'educazione religiosa già in tenera età?
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai colto nel segno Gus! Matteo ha dei genitori veramente attenti a ciò che è importante nella vita! Ciao Gus!

      Elimina
  2. Non basta una vita terrena per conoscerLo.

    Carissimi, noi fin d'ora siamo figli di Dio, ma ciò che saremo non è stato ancora rivelato. Sappiamo però che quando egli si sarà manifestato, noi saremo simili a lui, perché lo vedremo così come egli è.
    (1Gv.3)
    Bacione♥ ☼

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani! Buona serata!Noi questa sera abbiamo Suor Marcella che ci racconterà dei suoi progressi ad Haiti! Spero di non fare tardi! Ciao!

      Elimina
  3. in questo giorno dedicato agli angeli custodi.. mi permetto di scriverti che hai espresso un' ottimo pensiero..
    nella semplicità,
    e nella purezza di un bimbo hai colto l' essenziale,
    l' esistenza degli angeli, il ricordo di Dio che si Grande,
    ha imposto ai suoi angeli di custodirci, consapevole che non sarebbe
    stato facile vivere i nostri giorni.
    Credo molto in Dio e negli angeli creature pregne d' amore,
    Bellissimo l' amore di Dio che è eterno, ed infinito, totalmente disinteressato.
    abbraccio Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima che abbiano abbinato la festa dei nonni a quella degli Angeli Custodi!Ciao Gabry, buona serata!

      Elimina
  4. L'Angelo custode ci accompagna sempre ma spesso noi non lo ascoltiamo...facciamo un pò i sordi. Chissà poi perchè?
    Abbraccio fortissimo.
    P.S com'è andata la tua giornata con Dany? Spero bene...Raccontami

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè quando una presenza è invisibile ci ricordiamo di lei nel momento del bisogno...e allora quante preghiere e quante novene!Sto leggendo il "Diario" di Hetty Hillesum. Sapessi quanta serenità in questa ebrea che concluderà la sua vita in un campo di concentramento!
      Con Daniela è andata magnificamente! Abbiamo chiaccherato, non spettegolato, ma ci siamo aggiornate sulla nostra vita, ridendo come due matte!(ma i matti ridono così tanto?) poi lei mi ha insegnato nuove tecniche (es. skype) da usare con il computer. Lei è ingegnosissima, io invece ...
      Bene auguro anche a te una serena serata. Come dici tu: baciobacio!

      Elimina
  5. Anche se sono lo zio, oggi abbiamo accompagnato Filippo alla scuola materna, perché c'era la festa dei nonni. Camminava tutto contento, saltellando sui suoi piccoli passi. Chiunque incontrasse lo salutava "CIAO", il negoziante dentro al negozio "CIAO"...

    La festa dei nonni è stata istituita dal parlamento italiano nel 2005. Scrivendo al comma 4: le scuole pubbliche e private, nell'ambito della loro autonomia, possano promuovere iniziative volte a discutere ed approfondire le tematiche relative alle crescenti funzioni assunte dai nonni nella famiglia e nella società.

    Perché hanno preso la data del 2 ottobre che era già festa dell'angelo custode voluto? Va bene, i nonni sono gli angeli custodi dei bambini e nella famiglia. Ma perché non si parla allora degli angeli custodi nelle scuole? Perché non hanno scritto nella legge che si vuole approfondire la funzione dei nonni e quella degli angeli custodi?
    Quindi la mia impressione è sempre stata che questa festa dei nonni sia stata fatta per oscurare gli angeli custodi, e quindi la vita spirituale dei fanciulli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lunedì da "Fazio" hanno intervistato il card. Ruini. Ha parlato di un mondo "scrinianizzato"Ed è vero.Difficilmente si parla di fede. Sono stata dal fisiatra e con piacere ho notato sul muro, dietro la sua scrivania, un crocifisso, sai quello tipico di San Damiano. Gli ho detto indicando il Crocifisso "E' bello notare che qui con noi c'è "una presenza!" e lui mi ha risposto: "Sì, c'è ancora qualcuno che lo fa!"

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...