Diari di Hetty Hillesum

4 comments
 
 
Stamattina presto, ho sfogliato i miei diari.
 Mille ricordi mi sono venuti incontro.
 Mio Dio è stato un anno immensamente ricco.
 Inoltre: ogni giorno porta una nuova ricchezza.
 E Ti ringrazio perchè
 mi hai concesso tanto spazio da poterla accogliere tutta.
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

4 commenti:

  1. Ciao Lucia, oggi mi colpirono queste parole, e il tuo post me le hanno fatte riaffiorare.
    Da quando vivi, hai mai comandato al mattino
    e assegnato il posto all’aurora,
    perché afferri la terra per i lembi
    e ne scuota via i malvagi,
    ed essa prenda forma come creta premuta da sigillo
    e si tinga come un vestito,
    e sia negata ai malvagi la loro luce
    e sia spezzato il braccio che si alza a colpire?
    Sei mai giunto alle sorgenti del mare
    e nel fondo dell’abisso hai tu passeggiato?

    Dio che passeggia anche nelle nostre profondità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ric giovane amico caro! Quello che hai postato è molto bello e mi rinnova il ricordo di altre letture! Grazie. Buona serata!
      In questo momento Paolo sta facendo la doccia e il profumo del suo bagno-schiuma mi regala tenerezza!

      Elimina
  2. Passo e leggo sempre, magari non commento, ma rifletto....e questo mi aiuta. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho parlato, nel primo pomeriggio, con Daniela. Coraggio ti penso tanto! Un abbraccio.

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...