6a Domenica di Pasqua. G. Sacino

2 comments


RIFLETTO
Dopo l'intima unione con Lui necessaria per portare frutto, Gesù, che sta per salire al Padre, parla della gioia, testimonianza costante di una vita che si lascia possedere da Lui.
Non una gioia effimera, ma una gioia divina e piena. La Chiesa dovrebbe essere sempre il sacramento della gioia; il cristiano -ogni cristiano- dovrebbe irradiare gioia evangelica, non perchè ignora il dolore, lui che adora il Crocifisso, ma perchè sa che questa gioia non è frutto di volontà, ma è segno di gratitudine a Dio "che ha amato noi e ha mandato Suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati".
Lui ha pagato per noi; ha dato la Sua vita per noi e noi, già schiavi, siamo diventati liberi; già nemici siamo per sempre Suoi amici, partecipi dei misteri divini.
Non si nasce amici; lo si diventa facendo spazio nel cuore, all'altro scelto come amico; non si nasce innamorati, lo si diventa amando.
Gesù ci ha scelti come amici, facciamo spazio nel cuore a Lui, amando Lui e come Lui con verità e fedeltà e preghiamo il Padre sorgente dell'Amore perchè non ci faccia mancare il Suo indispensabile aiuto...

PREGO
(pensando al Tuo comandamento)
Se Ti avessi incontrato
sulle aride strade di Galilea
se Ti avessi visto riposare
in casa a Betania
o se ancora, ascoltandoti,
avessi vissuti brividi di felicità
quando perdonavi l'adultera
o cacciavi i mercanti dal Tempio,
penso che Ti sarei stato amico fedele.
Poi ascolto questa Tua Parola
e scopro di essermi illuso.
Non Ti avrei mai riconosciuto,
seguito, amato -
nonostante promesse -
perchè non so amare
come ami Tu.
E vedo gli altri estranei, o concorrenti o, e sono pochi,
amici con prudenza.
Se mi dai - e lo invoco -
il Tuo Spirito d'amore,
allora sarò capace di
vederTi ancora qui, tra noi.
Sul volto di ogni uomo
scoprirò un tratto del Tuo volto
e, pieno di gioia, vivrò
attendendo di essere riconosciuto da Te.
Amen.
Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

2 commenti:

  1. Il cristiano dovrebbe fare tante cose che poi non fa.
    Ciao Lucia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Signore ci ama anche per questo!
      Ciao Gus. Buona giornata.

      Elimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...