giovedì 12 maggio 2011

Santa Vergine di Fatima



O madre degli uomini e dei popoli, tu che conosci tutte le loro sofferenze, tu che senti maternamente tutte le lotte tra il bene e il male, tra luce e tenebre, che scuotono il mondo contemporaneo, accogli il nostro grido che, mossi dallo Spirito Santo, rivolgiamo direttamente al tuo cuore: abbraccia, con amore di madre e di serva del Signore, questo nostro mondo umano che ti affidiamo e che ti consacriamo, pieni di inquietudine per la sorte terrena ed eterna degli uomini e dei popoli. (Giovanni Paolo II)