IL BIMBO di M. QUOIST

4 comments
DOGMA%20neonato%20in%20carrozzina%20200-180


Per un attimo la mamma ha lasciato la corozzina del bimbo
ed io mi sono accostato per incontrare la Santa Trinità
vivente nell'anima pura.
Il bimbo dorme, con le braccia abbandonate nel piccolo lenzuolo ricamato.
Gli occhi chiusi guardano all'interno
ed il petto si solleva dolcemente.
Sembra che la vita mormori: la casa è abitata.

Signore, Tu sei qui.

Ti adoro in questo piccolo che non Ti ha ancora sfigurato.
Aiutami a tornare come lui.
A ritrovare la Tua immagine e la Tua vita, così profondamente
sepolte nel mio cuore.

Post successiviPost più recente Post precedentiPost più vecchio Home page

4 commenti:

  1. lucianadal11/11/10, 10:31

    simpatico...ma come finisce?ciao Riccardo!

    RispondiElimina
  2. paracchini11/11/10, 20:18

    Il post con il bambino mi ha ricordato questo episodio, che spesso si ripete quando bisogna dare da mangiare ai nipotini. NAche se mio nipotino mangia TUTTO!

    È una scena che finisce così. Che il bambino non se lo fila per niente il papà.
    Al di là di questo divertissement, c'è molto da riflettere su questa vita che nasce, che cresce, e che poi andrà a scalare le montagne come nel post di Daniela....

    ciaoo

    RispondiElimina
  3. lucianadal12/11/10, 20:00

    sono trafelata: arrivo adesso dai vostri blog! Grazie amici perchè siete qui a farmi compagnia... con questo tempo un po' di calore umano ci vuole proprio!.

    RispondiElimina
  4. lucianadal12/11/10, 20:05

    grazie amici! Arrivo adesso, trafelata dai vostri blog: E' bello essere accolta, con questo freddo un po' di calore umano ci vuole!.

    RispondiElimina

Grazie amico/a mia. Grazie se hai letto tutto e ti decidi a scrivere un commento. qualunque sia la tua risposta, scrivi.
Però non amo gli insulti volgari o le parolacce
Arrivederci sarai sempre la benvenuta/o



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...