lunedì 1 novembre 2010

un incontro prezioso

abbraccio


Dove sei, o Signore, oggi ho bisogno che Tu mi prenda per mano e mi conduca ad un incontro che aspettavo da tempo. Sono povera e vorrei regalare un'amicizia che sento nel cuore e che mi fa tremare! Accompagnami!
Ora legale. Posso dormire un'ora di più, pensavo! E invece: ore sette sveglia. Guardo fuori: piove. Beh la pioggia mi è sempre piaciuta: la giornata si fa interessante.
Le ore passano veloci. A pranzo tutto bene. Giacomo fa un po' di capricci e Rosalba ha voglia di chiaccherare. Io friggo un po'...vedremo.
Sìiiii!  Amici arrivo! Ho voglia di sorrisi, di strette di mano, di ABBRACCI!
Non mi sono ingannata:i sorrisi erano sinceri ed erano accompagnati da occhi altrettanto sinceri: tutto questo mi ha scaldato il cuore!
L'affetto sincero con cui sono stata accolta lo ricambio con un grande GRAZIE per quello che mi avete trasmesso nel nostro breve incontro. Quella piccola bambina che Peguy chiama Speranza mi è vicina nell'augurio che mi faccio di rivedervi presto!
Grazie o Dio. Da te la vita fluisce e il mondo è! Se Tu non volessi tutto cadrebbe nel nulla. Dove Tu sei, la vita esplode e nulla è più come prima.